Sei qui: blog » Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto

Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto

L'altra sera, un po' per caso, mi è capitato di vedere un film molto bello. Si tratta di Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto (Mr Holmes, in lingua inglese, versione in cui l'ho visto).

Ebbene sì, un altro film su Sherlock Holmes, dopo i due finora usciti con Robert Downey Jr. e la serie, fantasticamente recitata, della BBC con Benedict Cumberbatch, uno che ha 6 anni meno di me ma che quanto a far l'attore non è certo un pivellino... Solo che, in questa storia magistralmente interpretata da Ian "Gandalf" McKellen, il famoso detective inglese ha 93 anni, e la sua eccezionale memoria sta svanendo progressivamente, lasciandogli dei vuoti che non riesce a colmare in alcun modo. Così vive, con la sola compagnia della sua governante e del di lei inquisitivo figlioletto, in campagna, ad allevare api e sforzarsi di scrivere un finale diverso all'ennesima storia scritta dal suo amico e aiutante dottor Watson.

McKellen da vita ad uno Sherlock incredibile, con lo sguardo a tratti triste quando realizza cosa sta perdendo e a tratti estremamente vivace, quando riesce a mettere al loro posto alcuni nuovi pezzi del rompicapo che sta cercando di risolvere. Il suo rapporto con il piccolo Roger, che lo sprona a cercare la soluzione del mistero, è spesso quello tenero - senza mai essere condiscendente - di un nonno verso un nipotino, anche se a momenti lo tratta da pari, forse ritrovando in lui il buon dottore che, sposatosi, ha poi lasciato il sodalizio.

I flashback e lo svolgersi della realtà attuale, attutiti dai blandi ritmi della vita agreste a cui Sherlock si è dato per una ragione che non ricorda più, contribuiscono a rendere più intricata la storia, e solo il guizzo della mente incredibile del detective riesce infine a dipanare non solo uno, ma ben due misteri. E io mi son trovato a parteggiare per lui ancor più di quando, nelle altre istanze succitate, l'ho visto illuminare a colpi di intuizione quanto di più oscuro poteva esserci: Sherlock è solo, Sherlock non ha più il superpotere, e di continuo sembra non farcela, ed è giusto fare il tifo per una persona che, caparbiamente, ci prova, e vuole continuare.

Una storia ben scritta e ben raccontata, insomma, che finalmente ha bucato il grigiore del panorama cinematografico recente (almeno, di quello che mi è stato possibile seguire).


Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 15/10/2015
visualizzata 1051 volte
commentata 0 volte
totale pagine: 503
totale visite: 610020

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)