Sei qui: blog » Sherlock Holmes - Un gioco di ombre

Sherlock Holmes - Un gioco di ombre

Comincio con questa una serie di recensioni di film, libri, fumetti ed altro di cui sono "utilizzatore finale".

Questo è cinema!
Finalmente, un biglietto ben speso: c’è una storia che funziona (e, caso strano, fino alla fine, che non è né stupida né scontata); ci sono due attori (anzi, tre, perché anche il gran cattivo è all’altezza degli altri due) che la interpretano molto bene, e che mostrano di essercisi divertiti senza per questo perdere di vista la serietà con cui cotanti personaggi devono essere trattati; c’è una bella fotografia, e delle musiche adatte; ci sono gli ormai immancabili effetti speciali, ma sono usati sapientemente senza mai strafare (particolarmente belle le scene di previsione di quello che accadrà o di flashback su quello che è già accaduto; e c’è una sapiente regia di Guy Ritchie, che si dimostra molto capace, a cui forse andrebbero date maggiori opportunità e si dovrebbe togliere finalmente di dosso quel matrimonio con Madonna che per anni è stato l’unico motivo per cui era conosciuto.

Una nota sul protagonista, Robert Downey Jr.: negli ultimi anni, l’attore che era diventato famoso come Charlie Chaplin ed era poi stato assorbito dal vizio del bere (e da tutto quello che tale vizio si tira dietro) ha infilato un successo dietro l’altro, dimostrando di essere tornato a nuova vita (attoriale)... buon per lui, e buon per noi :)

Ah, il film l’ho visto in un cinema di Puebla, Messico; poltrone morbide, poca gente in sala; costo del biglietto: 32 pesos (circa due euri). Giusto per...


Commenti

Il giorno 17/01/2012, Massielena ha scritto:
Ritengo che il film debba essere visionato non prima di aver visto anche il precedente che aiuta molto a capire sia la personalità dei personaggi, sia l'ambiente in cui sono calati, così come alcuni collegamenti che sono molto utili per gustare maggiormente questo secondo atto.
Il giorno 18/01/2012, Daniele ha scritto:
Ebbene si', e' una cosa che avevo dimenticato... trattasi di un sequel (vedasi per esempio zoppia del dr. Watson), e questo accresce i suoi meriti: e' raro trovarne di buoni almeno quanto il primo film, oggigiorno...

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 17/01/2012
visualizzata 1429 volte
commentata 2 volte
totale pagine: 503
totale visite: 611771

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)