Sei qui: blog » Benedetto papa, ti sei dimesso?

Benedetto papa, ti sei dimesso?

11 del mattino, in Vaticano. Una mattina come tutte le altre, se non fosse che Giuseppe Ratzinger decide di fare una sorpresona a tutti (politici cattolici o presunti tali compresi) e annuncia le sue dimissioni.

"A phartire talle hore fenti del ciorno fentotto", per la precisione (tedesca).

E poi?

Mi verrebbe da dire "non c’è più religione", ma sarebbe una battuta più scontata che i saldi di fine stagione.

Quindi, riflettendo un po’ sul significato di questo annuncio, mi sono venute in mente alcune domande. Ecco le prime:

  1. Ma quando un papa si dimette, poi cosa fa? Non è che può mettersi a lavorare come, chessoio, sacrestano, o semplice teologo, o addirittura tourleader (ché di esperienza di viaggio ne avrebbe pure...)
  2. Se anche volesse cercare lavoro, ve lo immaginate il suo CV? Dal 2005 al 2013, CEO della Chiesa Cattolica Apostolica, Città del Vaticano.
  3. Oppure, magari prenderà la pensione... 7 anni da monarca supremo sicuramente qualche migliaio di euri glieli garantiscono (chiedere ad Elisabetta II per maggiori dettagli); anche perché, in quanto dimissionario, non ha sicuramente diritto al sussidio di disoccupazione...
  4. E la Germania, come la prenderà? Penseranno che sia stato un altro sgarbo di Berlusconi alla "culona"?
  5. E il papa nuovo, come lo eleggono? Lo scelgono ancora vecchietto, perché non se ne resti troppo tempo a rompere le scatole nel caso in cui non vada bene, oppure giovane, col rischio di tenerselo per una ventina d’anni (se non di più)?
  6. E di che colore? Perché l’Africa ormai preme da un bel po’ di tempo, e son stufi di vedere l’uomo bianco che va a trovarli ogni tanto portando perline e specchietti...
  7. Oppure sudamericano, ché sono da tener in conto anche i milioni di cattolici brasiliani (e però, se lo scegli brasiliano non è poi così giusto, hanno già i mondiali di calcio e le olimpiadi, il triplete è uno sgarbo nei confronti di altri popoli)
  8. O cinese, giusto per far contenti i funzionari del Partito Popolare, che non aspettano altro... chissà se poi un papa cinese incontrasse quel bell’umet del Dalai Lama...

Pensieri carnascialeschi, non c’è che dire. Voi, che ne pensate?


Commenti

Il giorno 11/02/2013, Chiara ha scritto:
Appresa la notizia al volo alla radio, credevo si trattasse della solita bufala.
Invece pare sia vero... mah!
Non sapevo fosse nemmeno contemplata la parola "dimissioni" (chiedere sempre alla cara Liz)!
Il giorno 11/02/2013, Daniele ha scritto:
In effetti, trattandosi di un monarca, il termine corretto credo dovrebbe essere "abdicazione"...
Il giorno 11/02/2013, Massielena ha scritto:
Le dimissioni (ovvero la rinuncia all'incarico) del pontefice sono previste dal diritto canonico.
Non riesco a capire l'eco così forte suscitato, anche nell'animo dei non credenti, da una scelta che ritengo onesta e sincera ed un atto di profonda umiltà quale moltissime persone ormai non hanno più.
Il giorno 11/02/2013, Valentina ha scritto:
Almeno in questi giorni non si parlerà solo di SAn Remo...
Il giorno 12/02/2013, Daniele ha scritto:
Max, come ben scrive Vittorio Zucconi (http://zucconi.blogautore.repubblica.it/2013/02/11/sic-transit/): "Non è questione di fede, di laicità o di appartenenza confessionale: la rinuncia di un uomo, che teologia vuole investito per direttissima dallo Spirito Santo, vale a dire da uno dei soci fondatori della Trinità, dunque da Dio stesso, e si riscopre soltanto uomo, è un evento, anzi un Evento che riverbera nello spazio attraverso il mondo, ovunque ci sia un fedele del Cattolicesimo di osservanza Romana e nel tempo, perché si proietta nel futuro. Rimette in discussione la misticità, dunque la trascendentalità, di una assunzione al vicariato di Cristo."
Il giorno 12/02/2013, Massielena ha scritto:
Anche Gesù nell'orto degli ulivi chiese al padre di allontanagli "il calice", per cui per me niente è in discussione. O forse Zucconi conosce il "progetto di Dio" su Ratzi e quindi la sua trascendentalità. Sono d'accordo che questo Evento si proietta nel futuro, in un futuro migliore.
Il giorno 13/02/2013, Daniele ha scritto:
Ah, che serietà... spezziamola un po' con le 5 migliori battute da Spinoza (perlomeno, le 5 migliori per me):

1) Il Papa si dimette. Pare voglia mettersi in proprio.
2) “Sono consapevole della gravità del mio atto”. Che sconfitta, andarsene citando Galileo.
3) Erano 600 anni che un Papa non si dimetteva. Ed era sempre Ratzinger.
4) Le avvisaglie delle dimissioni di Ratzinger c’erano tutte. A partire dalla sua ultima enciclica “Curriculum vitae”.
5) Il successore di Ratzinger potrebbe essere africano: Pio HIV.
Il giorno 13/02/2013, Massielena ha scritto:
Siamo già nel futuro migliore.......
Il giorno 13/02/2013, Alessandra ha scritto:
errore: sarà Silvio e si chiamerà PIO TUTTO!!!
Il giorno 13/04/2014, Daniele ha scritto:
Rileggevo questa pagina del blog... punto 7... non è che per caso ci avevo azzeccato?
Il giorno 13/04/2014, Massielena ha scritto:
No, è stato solo un colpo di fortuna.........

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 11/02/2013
visualizzata 1862 volte
commentata 11 volte
totale pagine: 503
totale visite: 608875

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)