Sei qui: blog » Orfani seriali

Orfani seriali

Big Bang TheoryMaggio non porta solo la pioggia (come dice il famoso proverbio "Maggio, se provi ad uscire senza l’ombrello hai molto coraggio!"), ma anche la fine di molte serie TV, che evidentemente servono nell’intento di chi le crea (leggi: grandi canali amerrigani) a rendere meno noiose le lunghe notti d’inverno, appassendo poi al termine della primavera.

Mentre quindi Game of Thrones si avvicina a grandi balzi ad esaurire anche la terza stagione, addensando energie che prima o poi dovranno pure sfociare in qualcosa di inatteso/grosso/sorprendente (me lo auguro, ovviamente), la maggior parte di quel che di buono - che, poi, non è mica detto che lo sia per tutti: sto parlando per me, qui - si poteva vedere in tv, o sul mio piccolo e potente Wall-E al cinema Truffarello (l’ho già detto che questo termine nasce dalla fantasia di Leo Ortolani? No? Beh, ora sì, quindi la mia coscienza è a posto), ha detto arrivederci alla prossima stagione e tanti saluti e baci, signora mia!

E’ il caso di Arrow, la tipica cosa che "si fa guardare": niente di eccelso, ma neanche male, e personaggi che sono niente di eccelso, ma anche niente di male... La storia è quella del supereroe Green Arrow (=Freccia Verde), e del suo alter ego Oliver Queen, ragazzo della bella società che, dopo aver passato l’inferno per 5 anni su un’isola dove era naufragato in seguito ad un "incidente" accaduto all’imbarcazione del padre, torna a casa con l’idea di fare il giustiziere, armato di arco e frecce. Azione, un po’ di soap opera, un po’ di mistero ma neanche troppo, un po’ di hacking fatto dall’occhialuta nerd di turno... Come detto, niente di eccelso, eppure neanche male, e si fa guardare, e vediamo come va l’anno prossimo se lo confermano.

Di tutt’altra pasta sono le esilaranti avventure dei quattro nerd di Big Bang Theory, che dopo aver vissuto per anni tra il lavoro da scienziati all’università e le partite a D&D o alla Playstation a casa loro si imbattono nel pianeta donna, nelle fattezze di Penny, la nuova vicina di casa, e vanno in tilt. Lo show dura da 6 stagioni, che non è niente male per qualcosa di simile, ed è già stato confermato almeno per una settima; poi, dato che hanno solo negli USA più di 15 milioni di persone che la guarda, probabilmente ha buone chance di proseguire. Le idee non mancano, e il fatto che ci siano molti personaggi che entrano ed escono, riapparendo di tanto in tanto, la mantiene viva; inoltre, ormai le abitudini dei 5 personaggi principali (perché Penny ormai va annoverata), e principalmente quelle di Sheldon, sono così entrate negli spettatori che non dovreste stupirvi se un giorno sentirete bussare alla vostra porta qualcuno che dice "toc toc toc, Penny!". I dialoghi sono pieni di riferimenti a scienza e fantascienza, fumetti e cinema, quindi io ci vado a nozze; ma è assolutamente godibile anche per chi di queste cose non si interessa. Se ha una pecca, è quella di terminare in modo abbastanza deciso e secco alcune linee narrative, tanto da lasciarti con gli occhi di fuori alla fine della puntata dicendo "ma, come, finisce così?!" con una voce rantolante alla Ugo Fantozzi. Ma è una pecca da niente, rispetto alle risate che fa fare...

Di altro non ho trovato molto: ho provato a seguire Boardwalk Empire, ma dopo un paio di puntate ho lasciato perché non mi prendeva molto. Al cinema Truffarello mi aspetta ancora Tron Uprising, serie animata a quanto pare molto buona sul personaggio di Tron e sul suo mondo computerizzato, e poi le 3 puntate di I figli di Dune, la seconda miniserie dedicata al capolavoro di Frank Herbert, che però ho già visto alcuni anni fa... Poi, il deserto. In attesa che arrivino le nuove puntate di Sherlock, di GoT, di Big Bang Theory e di Arrow, quindi, sono aperto a suggerimenti: voi, che avete visto/vedete di buono?


Commenti

Il giorno 27/05/2013, Alessandra ha scritto:
Suggerimento per l'estate: esci! Non c'è nulla in giro? Guarda le stelle! Per la TV c'è l'inverno...ops, hai ragione! E' ancora inverno!

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 26/05/2013
visualizzata 1213 volte
commentata 1 volta
totale pagine: 503
totale visite: 611094

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)