Sei qui: blog » Game of Thrones - The lion and the rose

Game of Thrones - The lion and the rose

Non credo che nessuno di coloro che seguono Game of Thrones si stupisca più delle sorprese con cui il buon Ciccio Martin (l'autore, per chi questa serie non frequenta) ama infarcire le sue storie, sorprese che molto spesso assumono la leggerezza di un pugno dello stomaco.

Allo stesso tempo, nessuno sano di mente potrebbe aver deciso di simpatizzare per il piccolo re più bastardo della storia dei piccoli re, quel Joffrey capace di pigliare a colpi di freccia una povera prostituta colpevole solo di essersi fatta legare ad uno dei sostegni del suo letto a bald(R)acchino.

Ecco perché quindi quel che capita nel secondo episodio della quarta serie non lascia il segno come quel che invece, per esempio, succedeva solo 3 puntate prima ad altre nozze. Nozze, sì, perché alla fine Margaery e Joffrey riescono a legarsi in matrimonio, per poi godere di una delle lune di miele più corte della storia delle lune di miele. Ed anche questo è un elemento da non sottovalutare...

Insomma, senza tanto girarci intorno, Joffrey crepa, apparentemente avvelenato (non ho ancora avuto modo di visionare il referto medico, ma direi che ad occhio e croce l'infarto ed il boccone di traverso sono da scartare). Il punto è: da chi? La sua mammina, sempre così premurosa (ed esperta di veleni, per altro, a ben ricordare quel che voleva fare al suo altro figliolo durante l'assedio di King's Landing), punta subito il dito sul suo fratello diversamente alto, Tyrion, che però per come l'abbiamo conosciuto in questi anni non è sicuramente la persona che potrebbe nascondersi dietro una boccetta di veleno... E allora chi? Ecco i principali sospettati:

  • lord Varys, l'eunuco, non ha mai fatto mistero, parlando con lo stesso Tyrion, di non ritenere Jeoffrey adatto a salvare il "reame"; allo stesso tempo, però, si è sempre mostrato molto cauto nell'agire;
  • Petyr Baelish, detto Littlefinger, che è da un po' che non si vede e chissà che cosa sta tramando, oltre ad essere il propietario della prostituta che sua maestà si è degnato di bucherellare a colpi di freccia; come l'amico Varis, però, preferisce non esporsi, ed anzi aveva aiutato Jeoffrey a guadagnare il trono;
  • sir Loras, fratello di Margaery e famoso culattacchione, che sicuramente mal sopporta i Lannister; però, come direbbe qualcuno, 'un c'ha le palle!;
  • la regina reggente Cersei e Jaime, suo fratello e compagno di mille avventure amorose, che entrambi si son resi conto che il moccioso è ormai sfuggito a qualsiasi controllo ed è diventato pericoloso anche per loro; ma sono sempre i suoi genitori, dopo tutto...;
  • la stessa Margaery, che ormai è diventata regina a tutti gli effetti e che, sicuramente, non vuole rischiare di vedere il lato oscuro del re, o di subirne gli effetti; però, aveva dimostrato più d'una volta di saperlo manipolare abilmente, quindi era forse quella che rischiava di meno.

Ce ne sono parecchissimi altri, lo so, ma la mia scelta cade su lady Olenna Tyrell, la dolce ma ferma nonnina, per due ragioni principali: è quella che ha pagato ed organizzato il banchetto, come non smette di ripetere al consuocero Tywin, e quindi ha probabilmente avuto un facile accesso a cibi e bevande; soprattutto, dopo aver parlato con Sansa ha avuto conferma della pericolosità dello sposino, ed ha deciso di difendere la nipote (ancora vergine, dopo due matrimoni) e gli interessi della sua stessa casata disfandosene non appena ottenuto quello che voleva: Margaery è ora regina, e il potere dovrebbe passare ai Tyrell.

Se la teoria vi convince, o se invece ne avete altre, fatevi sentire: per una settimana potremo addentrarci nelle trame di questo complotto...


Commenti

Il giorno 19/04/2014, Massielena ha scritto:
Anche io ho pensato alla nonnina vedendo la puntata.
Devo dire che durante gli ultimi 10 minuti dell'episodio ti viene proprio voglia di vedere il piccolo e stupido re morto, e così accade, per cui la fine della puntata è una liberazione.
Una cosa mi è saltata agli occhi, ovvero il giullare che si porta via Sansa giusto appena Joffrey comincia a sentire il fiato corto, il che mi fa pensare che o sapesse che qualcuno aveva avvelenato la bevanda (o il dolce, su cui una inquadratura fa vedere l'interno) o fosse stato lui ad avvelenare qualcosa.
Il giorno 19/04/2014, Daniele ha scritto:
Interessante... devo dire che anch'io ho notato la sparizione di Sansa, ma era rimasta in secondo piano, non le ho dato particolare peso; devo riguardare la puntata, ovviamente :)

Una nota sulla torta, invece: l'interno mostrava solo una delle colombe, che il buon reuccio aveva affettato con la sua spada forgiata in acciaio di Valyria.
Il giorno 29/04/2014, Daniele ha scritto:
Ebbene, alla fine ci avevamo azzeccato tutti e due, a quanto pare: io ho trovato una delle persone che hanno organizzato il complotto, la cara anziana evidentemente troppo preoccupata che la nipote (e con lei il bene della casata) finisse male nella mani del biondo psicopatico, mentre Max ha trovato il probabile, possibile sicario.
Ci era sfuggito il nesso con Petyr Littlefinger, semplicemente per il fatto che, come racconta lui stesso, ce l'avevano nascosto; però, a rileggere la mia pagina del blog, si vede che il dubbio c'era...

Angela Lansbury, non sei nessuno!!!

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 18/04/2014
visualizzata 1392 volte
commentata 3 volte
totale pagine: 503
totale visite: 609676

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)