Sei qui: blog » GoT3 - Second sons, ovvero ci son tanti figli

GoT3 - Second sons, ovvero ci son tanti figli

Finalmente, è arrivato un matrimonio! E non ce la si faceva più, ad aspettare di tirare quei pugni di riso che ormai ci facevano male alle nocche, no?! Certo, magari lo sposo non è la persona più felice del mondo (e quando gli tolgono la scaletta, capisce che la strada sarà sempre tutta in salita...), e quanto alla sposa vedere che si da al vizio del bere rende abbastanza chiaramente i suoi sentimenti, per non parlare delle future cognate che prima o poi si menano di brutto e del nipote, che si spaccia per padre, e che rischia di rimanere evirato durante una festa di matrimonio che tutto è tranne una vera festa (e difatti l’unico che pare divertirsi è l’eunuco di corte, e che cosa c’avrà da divertirsi lo sa solo lui)... però, vuoi mettere la soddisfazione di dire "bon, questi ce li siamo levati di torno, ora tocca agli altri"?!

Mentreintanto, dall’altra parte del "mare che tanto stretto non è" va in scena la più classica delle soap opera: più di un uomo perde la testa per la stessa donna, e la corte di vassalli, valvassori e valvassini va ad ingrandirsi ancora un po’ come le dimensioni dei draghi. Ce la farà la loro madre (dei rettili, mica dei vassalli valvassori e valvassini) a tenere a freno i suoi stalloni imbizzarrentisi? Domanda senza risposta... 42! Risposta senza domanda...

Infine, il ritorno di quel bell’umett di Pannella. Giusto la volta scorsa ci chiedevamo "che fine avrà fatto? sarà andato a celebrare la vittoria della Bonino?", ed eccotelo che ti compare all’improvviso, rendendo felici i pochi radicali liberi rimasti e pure quel vecchio tronco di Barbalbero, che è sempre contento di vedere qualcuno preso peggio di lui (e con tutti quegli uccelli in giro, quale albero potrebbe sentirsi al sicuro?). Scopriamo pure l’esistenza di un’arma potentissima, che forse potrebbe cambiare le sorti della guerra che sta per iniziare, e che andrebbe tenuta d’acconto... potrebbe, se non venisse abbandonata al suo destino da un personaggio il cui coraggio da faina è pari solo all’astuzia da leone.

Sigla finale, e altri sette giorni di attesa.

Anzi, no: date le tre maledizioni lanciate durante la puntata (e no, non sono quelle di Tywin...), a chi credete toccherà per primo (se, pure, toccherà a qualcuno)?


Commenti

Il giorno 20/05/2013, Massielena ha scritto:
Se andiamo avanti così Game of Thrones durerà almeno una quindicina di stagioni, oppure taglieranno i fondi e faranno un finale raffazzonato tipo telenovela che sta perdendo colpi.
Il giorno 20/05/2013, Daniele ha scritto:
Effettivamente, per quel che ne so, questa stagione racconta solo la metà del terzo libro scritto da Ciccio Martin... Però, per come la vedo io le tre cose che dobbiamo temere sono:
1) che Ciccio Martin possa morire prima di terminare la sua saga, lasciando orfani e inazzati un sacco di fan;
2) che la HBO possa decidere ad un certo punto di interrompere la serie (ora stanno decidendo di stagione in stagione, vedono come vanno le prime due puntate e poi alzano o abbassano il pollice);
3) che il cielo ci possa cadere sulla testa.
Il giorno 21/05/2013, Massielena ha scritto:
L'ipotesi che temo di più è la seconda
Il giorno 22/05/2013, Alessandra ha scritto:
Credo sia il problema di tutte le belle serie: quando vedono che fanno numeri non hanno il coraggio di farle finire facendo perdere la tensione all'azione a causa delle troppe deviazioni che si fa fare alla storia. I colpi di scena vanno benissimo, servono a non rendere ovvio il finale, ma quando si intrecciano troppe storie, si rischia di perdere il filo o peggio di ridicolizzare il tutto. Devo ammettere che io stò già cominciando a sentire meno la smania di vedere come va avanti, inizio a sentire puzza di "soap opera". Spero mi smentiscano presto cominciando a farci capire cosa deve fare John Snow e che la piccola Robin Hood la smetta di vagare e cominci ad avere un ruolo vero. Che la madre degli infuocati la smetta di blaterare tanto e appicchi un paio di fuocherelli e l'incazzatissimo (avrei dei Fiori di Bach da consigliargli) che continua a lanciare maledizioni la smetta di fare il vittimista e agisca un po'. Insomma, preparato il campo l'hanno preparato, adesso che scontro sia!
Il giorno 22/05/2013, Daniele ha scritto:
@Massielena: per come vanno le cose, ovvero con ascolti che sono in aumento ad ogni stagione, direi che l'opzione 2 non è prevista per il momento.
@Alessandra: Westeros per fortuna non è un continente infinito, quindi ad un certo punto termineranno le città che spuntano fuori come funghi nella sigla, e di conseguenza le relazioni tra i vari personaggi che già conosciamo saranno sempre più importanti (vero è che non sappiamo quanti altri continenti ci siano...). Temo - spero - presagisco che nella puntata prossima succeda qualcosa di grosso (e, di fatto, varie linee stanno convergendo nello stesso punto)...

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 20/05/2013
visualizzata 1224 volte
commentata 5 volte
totale pagine: 503
totale visite: 610031

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)