Sei qui: blog » In viaggio con mammà

In viaggio con mammà

Mia madre ha celebrato un compleanno importante, qualche settimana fa: 75 anni, tondi tondi (alla faccia del diritto alla privacy!). Per sua e nostra fortuna, come ha detto il medico che l'ha vista quando siamo andati per fare la vaccinazione contro la febbre gialla (che a lei non hanno comunque fatto, vista l'età), non li dimostra affatto.

E' anche per questo che ho deciso di farle un regalo super: un viaggio in alcuni dei luoghi speciali del Sud America, con me come organizzatore, accompagnatore e guida (oramai un po' di esperienza credo di essermela fatta, nel campo...).

Lei, sorprendendo sia me che mia sorella Chiara, presente al momento dell'offerta, ha accettato subito. Un po' per stupirci, forse, ma anche perchè, si è detta, "o questa volta o mai più!".

Rinfrancato da questo atteggiamento, che un po' ricorda quello dei kamikaze giapponesi a Pearl Harbour, ho cominciato a mettere insieme un itinerario, inizialmente di 3 settimane e poi allungatosi mano a mano che aggiungevo elementi e prevedevo soste un po' più lunghe del solito in alcuni punti, per permetterle di tirare il fiato e, perché no, per esplorare meglio alcune località.

Poi, con l'aiuto prezioso di Adam nell'ufficio di Journey Latin America, con i suggerimenti di Elizabeth (sì, quell'Elizabeth) - che ha viaggiato con la madre un paio d'anni fa in alcune delle stesse zone - e con la disponibilità di molti dei nostri abituali fornitori (che mi stanno omaggiando con sconti significativi per alberghi ed attività), ho organizzato voli, transfer in autobus e treno, visite ed altre attività, trasformando il tour Jacana di JLA in qualcosa di più comodo, con innesti presi dall'Andean Flamingo che già due volte ho avuto il piacere di condurre.

Nel frattempo, mia madre ha fatto il passaporto (che non aveva valido da credo il secolo scorso, quando ancora serviva per andare nei paesi dell'ex Yugoslavia), si è fatta bucare le braccia con tutti i vaccini necessari (tranne la febbre gialla, come dicevo, che preferiscono non fare a chi ha più di 60 anni per possibili controindicazioni neurologiche; in cambio ti danno una specie di giustificazione scritta, che io spero le autorità brasiliane non abbiano problemi ad accettare), ed ha cominciato a fare il prebagaglio, ovvero ammucchiare su una superficie (un letto, un tavolo, un pavimento) tutto il materiale che si pensa potrebbe essere utile, per poi vedere se ci sta dentro nel bagaglio o se bisogna un po' sfoltire.

Il 26 agosto partiremo, da Venezia, e per un mese viaggeremo in 4 paesi (meglio di quelli di Overland - i cui filmati, tra parentesi, stiamo vedendo assieme in questi giorni, per darle un'idea di cosa la aspetta - senza grissini Fagolosi, però). Il mio Diario di Bordo tornerà quindi ad essere attivo, ché non sono riuscito a convincerla ad aprirsi pure un blog... ciò, vecio, a tutto c'è un limite! Seguiteci lì, se vi va. Ché poi, l'anno prossimo, si replica, con un tour aperto ad amici e conoscenti (anche se non hanno 75 anni).


Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 22/08/2015
visualizzata 923 volte
commentata 0 volte
totale pagine: 503
totale visite: 609739

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)