Sei qui: i miei viaggi » OltreIlGiardino: un giro del mondo in 800 giorni » Australia » Parchi nazionali a perdita di coccodrillo

Parchi nazionali a perdita di coccodrillo

immagineSì, son stato silente per un po'... èpperché ho trovato due baldi giovani (un tedesco ed un angloirlandese) con un 4x4 e siamo andati in giro per i parchi nazionali che abbondano intorno a Darwin... ma andiamo con ordine:

lunedì 12, sono andato a visitare la Parliament House, dopo aver cercato altre info per i miei giri; bella costruzione, persino lussuosa, e la biblioteca nazionale contiene degli utili computer collegati in rete (^-^)... le pile della macchina fotografica si scaricano, e mi perdo dei begli scatti al tramonto... mi rifarò domani, penso!

l'indomani vado a ritirare le foto fatte con la macchina subacquea in indonesia, ho delle belle tartarughe, due pesci scorpione (o leone) e un pò di coralli... meglio di niente, mi dico. al cinema, col biglietto ridotto, mi vedo il terzo episodio di Harry Potter, sempre più lugubre man mano che gli anni ed i registi passano. Raf, un tedesco che avevo contattato, mi da l'OK per partire insieme, e ci si aggrega pure Robin di famiglia irlandese ma di vita inglese. Acquisto un paio di scarponi da montagna, 140 sacchi con lo sconto ma spero che mi vadano bene fino in sudamerica (suola in vibram, niente goretex); prendo anche dei tortellini (500 g!) e me li cucino a casa di Allan, aspettando il ritorno dei tedeschi (con cui poi guardo The Patriot).

Mercoledì mattina dedicato a pulizie, foto ed abbracci con Allan, e poi quando sono le 11 arriva il Toyotone ed, imbarcati i bagagli, partiamo per il parco di Litchfield. Visitiamo un paio di cascate, con relativo laghetto alla base, e farvi una guazzata è davvero una goduria. Alla sera, diapositive presentate dai ranger, cena e fuoco di bivacco (Robin suona la chitarra, Raf si esercita con il suo Didgeridoo).

Il giorno dopo, andiamo a vedere la Lost City (un luogo in cui le rocce rimaste sembrano formare una città azteca), e poi un altro paio di siti favolosi con cascate e cascatelle (il secondo si chiama Florence Waterfall, il primo devo controllare...). Ed è in un altro dei ben sistemati campeggi del parco che passiamo la notte, circondati da animali che emettono suoni che non promettono niente di buono (ho visto iguana, wallaby e uccelli, ma niente di pericoloso, fino ad ora).

Venerdì ci svegliamo presto, come al solito, per fuggire prima dell'arrivo dei ranger che ritirano il pedaggio (siamo dei criminali, lo so!); e l'occasione è buona per vedere nella luce dell'alba i termitai delle formiche magnetiche. No, non è un cartone giapponese: questa specie costruisce le sue case gigantesche con un orientamento perfetto nord-sud, per approfittare al meglio del riscaldamento solare... geniali! È poi una lunga tirata fino al parco di Kakadu, dove (dopo aver acquistato per 32 dollari un biglietto annuale che ci permetterà di visitare anche Ayers Rock) diamo un'occhiata ad un paio di "billabong" (le anse dei fiumi lasciateindietro dalla stagione piovosa, casa di pesci ed uccelli ed ... altro) per poi scegliere di fermarci vicino all'Alligator Billabong... scelta infelice, vediamo un crocco di almeno 3 metri fluttuare tranquillo vicino alla riva, e decidiamo di andare in un posto un pò più salutare (White Lily Billabong)... dove ci mangiano vivi le zanzare!

Risveglio, e visita di una palude dove decine di specie di uccelli pascolano felici incuranti dei turisti. Facciamo poi un altro pò di strada, raggiungiamo il Centro Visitatori del Parco vicino a Jabiru e vediamo un bel documentario sulle 6 (secondo gli aborigeni) stagioni del parco. Altri 40 km e siamo a Ubirr; tirato su il campo, andiamo a vedere delle famose pitture rupestri, e poi un tramonto favoloso sulla pianura sottostante...

(continua)

Commenti

Il giorno 21/07/2004, Giovanni ha scritto...
Dani continua così che mi stà appassionando.....mi ha scritto Daniel, te lo ricordi il ragazzo svedese che è a Melbourne per 6 mesi e potrei andare a trovarlo a Dicembre. Se sarà così, farò tesoro delle tue esperienze....
un abbraccio Giò
Il giorno 21/07/2004, Massielena ha scritto...
Ma se al fuoco di bivacco Robin ha suonato la chitarra e Raf si è esercitato con il Didgeridoo, Daniele avrà cantato? O quale altra sua specialità di animazione avrà messo in campo?
Si potrebbe sapere?
Il giorno 22/07/2004, Daniele ha scritto...
giovanni, sei un bastardo! vai a trovare gli altri, e a me mi lasci solo...
Il giorno 24/07/2004, Vale & Andy ha scritto...
Caro Dan
abbiamo visto Chiara e ricevuto il tuo cadeau. Come sempre sei impagabile. Abbiamo ancora da comperare i bastoncini, comunque faremo presto.
Questa sera abbiamo a cena il comm. Cristian e Sabrina (sua moglie) che ti salutano.
E io, tu paladina, ho mandato all'Utopista, trasmissione di radio24, l'indirizzo del tuo sito per far seguire al mondo le tue avventure. Sarò ricordata nelle tue memorie...
Un bacio da tutti noi
Vale e Andy, Cris e Sabri.

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 21/07/2004
visualizzato: 1313 volte
commentato: 4 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 925426

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary