Sei qui: i miei viaggi » Viaggio nel sud-est asiatico » Malaysia » Pulau Penang, ultima tappa

Pulau Penang, ultima tappa

immagineOtto ore di bus (lo confesso: ho ponzato per quasi tutto il tragitto) mi hanno portato sulla costa ovest, sull'isola di Penang. E qui ho deciso di fermarmi un paio di giorni, saltando la visita all'isola di Langkawi (che cmq non deve essere un granché) per concentrarmi di più su varie cose che ci sono qui (compresa la città in cui mi trovo, Georgetown, uno dei più antichi insediamenti inglesi nello stretto di Malacca).
Ho fatto un giretto perlustrativo lungo il porto, e mi son rifocillato con una porzione di Satay (spiedini di pollo, con contorno di cetriolo e cipolla, e salsina di arachidi per bagnarli) e una di una strana pasta di riso con uova e peperoni, bagnati da una coca cola e da un bicchiere di the freddo (ma come faccio a spiegargli che il the lo voglio senza latte? loro ci mettono sempre dentro i concentrati della famigerata Nestlè..); ho poi provato a capire, in una sala di un clan cinese, come cavolo si gioca a MahJong, ma devo dire che cercare di intuirne le regole non è proprio facile (sono ancora alla fase "quante mattonelle vanno a ciascun giocatore?").

Ho dimenticato di raccontare il mio sabato pomeriggio-sera a Kota Bahru... essendo la capitale culturale della Malaysia, il locale Centro Culturale organizza dimostrazioni di varie tradizioni di questa nazione. Nel pomeriggio ho quindi assistito ad esibizioni di suonatori di tamburi (ho suonato pure io!), di arti marziali (molto soft, e molto 'teatralizzatà, rispetto a cose più violente che si vedono nei film di queste parti), di trottole e di costruzione di aquiloni, il tutto presentato da un poliglotta intrattenitore tuttofare (probabilmente pure checca, il che aggiungeva un tocco di fascino ai suoi tentativi di essere simpatico a tutti i turisti presenti). In serata, dopo aver visto un pezzo di Matrix Reloaded alla tv di un ristorantino sulla strada (a proposito: ho visto Terminator 3, e vi sconsiglio vivamente di spendere i soldi per il cinema... sperando che 'he will not be back') e aver parlato dei sogni dei malesi con il gestore Nic (diminutivo di nome impronunciabile), sono tornato al CC per vedere una serata di danze e canti malesi, sempre con il solito presentatore... a parte i cantanti in playback con il karaoke che non gli funzionava o che partiva con la canzone sbagliata, è stato molto bello ed interessante. Degno di nota il fatto che i balli maschio-femmina avvengono quasi tutti senza contatto (neppure di mani), segno che la religione ed il pudore asiatici hanno la meglio anche sulle necessità acrobatiche.

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 28/07/2003
visualizzato: 2828 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 553
totale visualizzazioni: 833809

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Urbino Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary