Sei qui: i miei viaggi » Viaggio nel sud-est asiatico » Indonesia » La mafia del fiore rosso

La mafia del fiore rosso

immagineAccantonata la lunga escursione domenicale, siamo partiti al mattino presto per andare a vedere la Rafflesia, il fiore più grande del mondo (apertura petalare usuale: 100 cm!, http://www.emp.pdx.edu/htliono/images/p8.jpg ). Un pò di taxi su e giù per le montagne, e poi seguiamo una guida che, attraverso risaie e sentieri resi scivolosi dal fango, ci porta a vedere alcuni esemplari ancora non schiusi e poi uno che è ormai aperto da alcuni giorni (la fioritura di solito dura circa una settimana).
Ci dice poi esiste un altro fiore nei dintorni, il fiore più alto del mondo, e ci accordiamo per un altro euro per andare a vederlo.
Quando ridiscendiamo sulla strada, però, le altre guide in attesa parlottano un po', e la cifra viene improvvisamente quadruplicata. Siamo davvero scocciati dalla cosa, e mentre gli altri 3 decidono di saltare l'esperienza io mi incammino per la strada e, al primo che mi dice che sa dov'è il fiore, offro la stessa cifra per portarmici. Lui dapprima rifiuta, perché ha paura di quello che potrebbero dire le guide 'ufficialì, ma poi ci ripensa e, con mille precauzioni (prendiamo il bus per non farci vedere a camminare lungo la strada, e lui non dice niente neppure ai suoi su dove sta andando) percorriamo il chilometro e mezzo che ci separa da questo esemplare enorme (circa 2 metri di altezza) di un fiore che sembra quasi fatto di plastica, la parte interna gialla e quella esterna verde tipo foglia di insalata, molto carnoso (come la Rafflesia) immagino per problemi di sostenibilità del peso.
L'autista del taxi ha riportato gli altri indietro (non prima di aver cercato di prendere le distanze dalle guide, e dicendo che lui non poteva farci niente perché non era nel suo territorio!), dandomi i soldi del ritorno che io impiego per prendere un bus ed andare fino a Jobor, paesino sito sulla linea dell'Equatore.
In realtà, di linee ce ne sono due: dopo aver terminato di costruire monumenti e cartelli, e persino un parco ed un globo per testimoniare l'importanza del sito, hanno fatto un controllo e si sono accorti che l'Equatore passava 130 metri più a nord... la cosa è stata risolta con due frecce ai lati della strada principale, accompagnate da due piccole E ;-)

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 07/10/2003
visualizzato: 2869 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 553
totale visualizzazioni: 834330

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Urbino Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary