Sei qui: blog » Lei che è un uomo di esperienza...

Lei che è un uomo di esperienza...

Qualche giorno fa Mary, una delle signore con cui ho attraversato 3 paesi nelle ultime 3 settimane, mi ha chiesto come mai non facessi qualcosa di diverso, con tutte le conoscenze e la professionalità che avevo.

All’inizio, lo confesso, mi sono guardato dietro le spalle per capire se parlava davvero a me. Conoscenze? Professionalità? Quando ho avuto la conferma che intendeva proprio me, ci ho pensato un po’ su, prima di rispondere.

Non ho mai ritenuto di avere competenze specifiche eccezionali, ma d’altronde non mi è mai interessato (basti vedere cosa è successo ai miei studi di astronomia): ritengo che nella nostra società troppo spesso si presti attenzione allo specifico, perdendo di vista la visione d’insieme. Ovvio, mi fa piacere che il chirurgo che mi dovrà operare sia ben ferrato nel suo campo, e che lo stesso valga per l’architetto che ha progettato la casa in cui andrò a vivere, idem per chi ha costruito la metropolitana che mi trasporta da un capo all’altro di Santiago del Cile; sono cose necessarie, soprattutto da quando - come ben spiega il professor Yuval Noah Harari, nel corso A Brief History of Humankind che sto seguendo su Coursera - la società umana ha cominciato a crescere a dismisura.

Però, vuoi mettere un Leonardo da Vinci, capace di fare un po’ di tutto, curioso di sapere un po’ di tutto? Non che mi stia paragonando al genio toscano, ovviamente. Però, una delle cose che mi son sempre piaciute è il comparare le conoscenze, quello che a scuola chiamano (credo) "creare collegamenti interdisciplinari" (Valentina, correggimi se sbaglio, per favore!). E per fare questo bisogna, soprattutto, essere dotati di grande curiosità, per tutto quello che ci circonda.

Sono un grande collettore di informazioni: assorbo di tutto, e poi più o meno lentamente rielaboro. Questo mi permette di apprezzare di più lo sforzo di costruire muri con pietre enormi finemente elaborate (Inca), o di capire facilmente perché l’asino batte il lama 4 a 1 (conquistadores spagnoli), o perché i geyser hanno getti più potenti al mattino (Tatio, vicino a San Pedro de Atacama), o ancora perché la cappa di smog rimane su Santiago, invece di andarsene via.

Nel caso di un meteorite che colpisca la Terra, lasciando ai pochi sopravvissuti la scelta tra morire di fame e coltivare il loro cibo, mi sa che finirei tra i primi, me ne rendo conto (lo dico sempre, dovrebbero inserire nei programmi scolastici un corso di agricoltura!); però, in molte altre occasioni, queste conoscenze mi permettono di... godere di più di quello che vivo, e che sperimento. Non è poco, al giorno d’oggi.


Commenti

Il giorno 15/10/2013, Valentina ha scritto:
tutto esatto, dan!
Si chiamano competenze, ossia fare quello che non so, usando quello che so già fare.
E questo sarebbe il compito supremo dell'Istruzione e della Scuola, rendere le persone curiose, capaci di farsi delle domande e magari di trovare le risposte...
ma questa è tutta un'altra storia!
Il giorno 18/10/2013, mammina ha scritto:
Ciao figliolo adorato
Il giorno 18/10/2013, Daniele ha scritto:
Ho come l'impressione che il commento precedente sia indicatore del fatto che mia madre si è finalmente connessa ad internet con il nuovo tablet... tremate, blogger, tremate!
Il giorno 18/10/2013, ndr ha scritto:
"E vanno gli uomini ad ammirare le vette dei monti,
ed i grandi flutti del mare, ed il lungo corso dei fiumi,
e l’immensità dell’Oceano, ed il volgere degli astri.
E si dimenticano di se stessi." [S.Agostino]

Grande verità...
Ma è pur vero che ogni regola vuole un'eccezione e magari c'è qualcuno che viaggiando 'trova' se stesso.
Ergo, ancora una volta, buon viaggio :-)
Il giorno 26/10/2013, Chiara ha scritto:
E anche questa volta si è mangiato il mio commento SGRUNT!!!!!

Dicevo, sappi che nella suola primaria di tua nipote coltivano l'orto scolastico e, a tempo debito, ne mangiano i frutti.
Il giorno 26/10/2013, Chiara ha scritto:
Chiaramente volevo scrivere SCUOLA :-(
Il giorno 26/10/2013, Daniele ha scritto:
Bene, così saprò a chi rivolgermi per sopravvivere in caso di qualche evento apocalittico (e anche per risuolare le scarpe :)!)

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 15/10/2013
visualizzata 1870 volte
commentata 7 volte
totale pagine: 503
totale visite: 609706

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)