Sei qui: blog » La vuole più alta?

La vuole più alta?

Ieri ero in giro per fare un bizzarro lavoro che Stefania, collega ad ExperiencePlus!, era riuscita con l’inganno ad affidarmi :) Dovevo visitare alcune delle strutture di cui ci serviamo per i tour organizzati per un cliente straniero, e porre una serie di domande sulla sicurezza compilando, al contempo, dei questionari.

Una cosa semplice, se non fosse che alcune domande (tutte in inglese, ovviamente) erano dall’interpretazione quantomeno incerta... ma la fregatura stava in realtà nella distanza totale da coprire, che io a dire il vero non avevo verificato: partito alle 9:30, sono riuscito a rientrare solo alle 19:30, ed ho pure saltato il pranzo...

Ad un certo punto, ho dovuto rifornire la povera Lancia Y con la quale stavo girando; essendosi dimenticata Stefania di fornirmi una delle carte di credito che solitamente usiamo in questi casi, ho pagato di tasca mia ed ho chiesto una ricevuta, per potermi poi fare rimborsare dalla ditta.

Il benzinaio, cortese, mi ha detto: "Ricevuta? Non c’è problema. La vuole più alta?"

Ci ho messo un attimo a capire cosa intendeva, dato che la cosa non mi era passata nemmeno per l’anticamera del cervello... in pratica, mi chiedeva se volevo una ricevuta attestante un importo superiore a quello pagato, per poterci fare la cresta...

Ovviamente, ho rifiutato. O, forse, non tanto ovviamente: non mi stupisce il fatto che queste piccole truffe esistano ancora, no; quello che mi stupisce è la naturalezza con cui la cosa è stata proposta, segno che è prassi. Quindi no, non è ovvio che abbia rifiutato: anzi, alcuni tra quelli che mi leggono penseranno che è stupido.

Salvo, poi, lamentarsi che lo Stato va in rovina, che il Governo non taglia le tasse, che Equitalia spreme i contribuenti...

Ma non sono cose come queste piccole truffe che fanno andare in malore questo (ma non solo questo) Paese?

Forse, se tutti cominciassimo ad esigere gli scontrini e le ricevute (dal barista, dal panettiere, dal dentista, dal notaio) per i soldi che stiamo pagando, invece di sperare di ricevere uno sconto, le cose potrebbero cominciare ad andare meglio. E invece no, eccoci lì a contrattare su tutto, anche su 20 euri di benzina...


Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 16/05/2012
visualizzata 1434 volte
commentata 0 volte
totale pagine: 503
totale visite: 608909

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)