Sei qui: blog » Nel ventre della balena - cronache da Bordeaux 2

Nel ventre della balena - cronache da Bordeaux 2

Eccomi qui... poche ore ancora, e le mie settimane di lavoro qui a Bordeaux saranno terminate: motivi di ordine economico hanno convinto Jonas a tagliare sulle spese per poter effettuare anche l'ultima settimana seppure in presenza di pochi partecipanti, e dato che io - tra hotel e pranzi - costo più di Mylene - che vive qui in città - hanno deciso per il mio nome. Quindi, da domattina sono ufficialmente libero, anche se resterò in zona per qualche giorno ancora: un paio di esperantisti locali, Jean Luc e Jean Seb, si sono offerti di ospitarmi presso le loro abitazioni, quindi ne approfitterò per farmi ancora qualche giro e visitare un paio di negozietti che riaprono lunedì dopo le ferie.

3 settimana a guidare gruppi è stato interessante, a volte stancante, spesso divertente. Ho incontrato un sacco di persone interessanti, e spero di essermi fatto qualche nuovo amico/a tra di loro (non pensate male!). Ho conosciuto storie di vita, sono stato per alcuni confessore e per alcuni spalla, per altri solo uno dei riferimenti per approfondire un po' di più la conoscenza di questa zona enociclistica...

In albergo ho avuto a che fare con persone in generale molto gentili e disponibili, cito tra tutti Leopold che col suo sorrisone mi dava il buongiorno al mattino appena scendevo per leggere i giornali e fare colazione, prima di parlarmi della grana quotidiana... no, in realtà non erano quotidiane, ma ogni tanto succedeva qualche piccolo ingarbugliamento, spesso a causa delle comunicazioni tra Francia ed Italia o per richieste particolari degli ospiti, e allora intervenivamo noi per rioliare la macchina e farla funzionare senza scricchiolii sinistri. E l'albergo ha tenuto desta la mia attenzione, proponendomi una serie di misteriosi enigmi che solo in parte sono riuscito a sciogliere:
- perchè il frigobar è chiuso a chiave, in tutte le stanze? la versione ufficiale dice che c'erano troppi furti, ma davvero un hotel a 4 stelle può permettersi una scelta simile?... per fortuna, Leopold mi ha dato la chiave per il mio frigo, così almeno l'acqua e le barrette di cioccolato potevo tenerle in fresco
- la sera in cui ci hanno fatto mangiare tutti in una sala solitamente usata per contenere le biciclette, stavano davvero tinteggiando la sala da pranzo ufficiale? o volevano punirci di qualcosa? :-)
- il cameriere che ci serve a tavola ogni sera, e che si vede correre come un dannato tra il bar e la reception, è davvero il direttore dell'hotel, come ha confermato Mylene? E, che lo sia o non lo sia, si occupa davvero di rifare le stanze tra una portata e l'altra, nascondendosi sotto una parrucca ed un vestitone imbottito da donna delle pulizie?
- la connessione radio gratuita ad internet verrà mai ripristinata, dopo la morte del precedente router e la sua sostituzione ma non reinstallazione, o tutto resterà così con loro che dicono "purtroppo, oggi non funziona"? (tra l'altro, la connessione via cavo ai loro terminali gliela ho ripristinata io sabato scorso, così posso almeno collegarmi alla loro rete cablata e scrivere questo blog...)

Restano dubbi anche sul tram (le porte continueranno a chiudersi sui turisti ignaramente lenti, o le sistemeranno?), sul miroir d'eau (ma anticiperanno sempre più la chiusura, arrivata ora alle 23? e durante l'inverno, se farà freddo, terranno in funzione la fontana?), sul cous cous che ho mangiato l'altro giorno, e su tante altre cose... ma i dubbi ed i misteri mandano avanti il mondo dei curiosi e dei filosofi, quindi spero di non risolverli tutti subito...

Commenti

Il giorno 27/08/2007, Li ha scritto:
...almeno uno dei dubbi è invece stato svelato: "Paper Bat è un alter ego di Paperoga, uno strampalato supereroe Disney usato soprattutto in Brasile (ma anche, sporadicamente, in Italia), che ha fatto alcune apparizioni insieme a Paperinik. A differenza di quest'ultimo, che è un supereroe organizzatissimo, positivo e vincente, Paper Bat è però inetto e pasticcione, oltreché equipaggiato con "armi" ridicole ed inefficaci, rispecchiando in ciò appieno la personalità di Paperoga"(fonte wikipedia)

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 25/08/2007
visualizzata 1496 volte
commentata 1 volta
totale pagine: 503
totale visite: 610030

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)