Sei qui: blog » Se lo dice lei...

Se lo dice lei...

In quell’auto c’erano 5 persone, erano costipate!


Vorrei portare un carnet di paste!


Mio nonno ieri ha detto che doveva piovere ed infatti ha piotto!


Che bella coppia quei 3!


Meglio pochi che mal accompagnati


I Bee Gees c’hanno una voce che parla!


Mia madre ha problemi con le vene vanitose


Il mio materasso ha le droghe in legno


Ho visitato tutti i mari, mi manca solo il Mar-occo


Ma lo sai che hai un bel profilo visto di fronte?


Nel settanta andavano i pantaloni a zanna di elefante...


Amore... te la condo l’insalata?


Come sei elegante stasera, me pari ’na raffineria


Scusi, vorrei un gilet con le maniche


Come è morto?
Ha avuto un INPS celebrale


A che ora sei arrivato?
Alle 6:60


Se lo sapessi te lo dissi...


Ma l’infarto viene solo al cuore?


E’ uno scontro tra titanici


Mio nonno c’aveva il morbo di Atkinsons


Otto per otto dente per dente


E dai, spegniscila la luce


Se dicete che lo devo fare lo faccio


Tutti i nodi vengono al petto


Assomigli a un attore rock


Ma dove stavi ieri quando mi hai citofonato?


La lentezza è il suo tallone da killer


Mi hai fatto uscire dai gamberi...


Stasera sono scremato dalla fatica


Se l’è inventato di pianta santa!


Oggi è il giorno di Aulin (Halloween)


Spezziamo un’arancia in favore della libertà!


Io evito i prodotti con il glucosio ed il lattasio


Fuma, fuma, tu fumi e io tosso!


Perché porti l’ombrello?
Lo porto perché al TG hanno detto che è in arrivo una masturbazione...


Mi dia le caramelle per la gola. Le olips mentolips!


Che significa sesso virtuale?
Che lo si fa tanto per sentito dire!


Tanto va la gatta al largo che ci lascia lo zerbino


Gallina vecchia fa buon uovo


Dove siete?
Abbiamo appena preso l’autostrada per la Sardegna


Non so cosa farci! Sono così! Quando ho la pressione bassa cado in calesse!


Tu sei sicuramente il figlio di tuo padre... vero?


Anche se abbiamo litigato, non mi va che rompiamo i legamenti!


Sembra di stare in Mozambia


Stavo sentendo quelli che interveniscono alla radio


Io vado al settimo.
Io all’ottimo, grazie


Vedi Telepiù perché c’hai l’antenna diabolica


Tirarsi la vanga sui piedi


Latinibus vulgaris:

Deus ex machina = Dio una volta aveva la macchina

Paulo maiora canamus = Paolo ha un cane con la museruola

Ipse dixit = Ics ed ipsilon

Ubi maior, minor cessat = Quando uno è grosso può passare davanti ai più piccoli per andare al cesso

Melius abundare quam deficere = Meglio don Abbondio, che è deficiente

Cuique sum = Siamo in cinque

Est modus in rebus = Eppure c’è un modo per risolvere i rebus

Hodie mihi, cras tibi = Mi odio e perciò ti fracasso una tibia

Homo homini lupus = Uomo, uomini, lupo

Verba movunt, exempla trahunt = I verbi muovono, gli esempi tirano

Miserrimum est arbitrio alterius vivere = E’ misera la vita dell’arbitro alto

Qui metuit calamitatem, raro accipit = Chi mette le calamite, raramente inciampa

Sacra laudes fidei inter hostes = Sacra lode e fede all’Inter, ostia!


Cartelli (negli alberghi, nei bar, sulle strade, negli aeroporti, etc.):

Is forbitten to steal hotel towels please. If you are not person to do such thing is please not to read notis.

Please to bathe inside the tub.

The lift is being fixed for the next day. During that time we regret that you will be unbearable.

Do not enter the lift backwards, and only when lit up.

Tomove the cabin, push button for wishing floor. If the cabin should enter more persons, each one should press a number of wishing floor. Driving is then going alphabetically by national order.

Please leave your values at the front desk.

Visitors are expected to complain at the office between the hours of 9 and 11 a.m. daily.

The flattening of underwear with pleasure is the job of the chambermaid.

You are invited to take advantage of the chambermaid.

You are welcome to visit the cemetery where famous Russian and Soviet composers, artists, and writers are buried daily except Thursday.

Our wines leave you nothing to hope for.

Salada firm’s own make; limpid red beet soup with cheesy dumplings in the form of a finger; roasted duck let loose; beef rashers beaten up in the country people’s fashion.

For your convenience, we recommend courageous, efficient self-service.

Ladies may have a fit upstairs.

Drop your trousers here for best results.

Order your summers suit. Because is big rush we will execute customers in strict rotation.

There will be a Moscow Exhibition of Arts by 15,000 Soviet Republic painters and sculptors. These were executed over the past two years.

A new swimming pool is rapidly taking shape since the contractors have thrown in the bulk of their workers.

In case of fire, do your utmost to alarm the hotel porter.

Because of the impropriety of entertaining guests of the opposite sex in the bedroom, it is suggested that the lobby be used for this.

Ladies, leave your clothes here and spend the afternoon having a good time.

Would you like to ride on your own ass?

Stop: Drive Sideways.

Special cocktails for the ladies with nuts.

We take your bags and send them in all directions.

When passenger of foot heave in sight, tootle the horn. Trumpet himmelodiously at first, but if he still obstacles your passage then tootle him with vigor.


Anche l’occhio va dalla sua parte


Anche l’ottico vuole la sua parte


Scambiamoci i connotati


Ha bruciato tutte le mappe del successo


Non mettere il dito nella piastra


Non dare alito ai pettegolezzi


Eh, qui gatta cicogna


Ho avuto un lampo di luce


Mettiamo i bastoncini sulle i


Non bisogna piangere sul latte macchiato


Non fare occhi da mercante


Tagliamo la testa al topo


Non è tutto oro quello che illumina


Dulcis in findus


De gustibus non est sputante


Affrontare le cose a spadatrak


Non posso vivere con la spada di Adamo sulla testa


Non sapevo dove andare, brulicavo nel buio


Uniamo l’utero al dilettevole


Ti licenzio sul tronco


Finché la vacca va...


Non voglio fare da capro respiratorio


Non posso fare tutto, non ho il dono dell’obliquità


Chi più lo ha più lo metta


Il buco dell’orzoro


Le api impallinano i fiori


I cristalli di Skaroski


I giardini prensili di Babilonia


Le notti di pediluvio


Divieto di balenazione


Arrivano certe zampate di caldo


E all’improvviso un’onda anonima


Attenzione ai branchi di nebbia


La camicia con i vulevan


Piume di stronzo


I pantaloni a zampa di fosso


Hai preso i depilant nell’agenzia di viaggio?


Qui si batte la fiaccola


Il lavoro mobilita l’uomo


Mi sono dato la zuppa sui piedi


Ha vinto per il rotto della muffa/rotolo della cuffia


Occhio pinocchio dente perdente


Non farmi uscire dai gamberi... ma stendiamo un velo peloso


E’ raro come l’araba felice


Capisce le cose a scopo ritardato


Non bisogna foschilizzarsi così


Sono un po’ duro di comprensorio/sospensorio


E’ diventata la pietra biliare


Sono il fax-totum


Mi sono uscite le orbite fuori dagli occhi


Ministerico dei trasporti


Gli autobus possono camminare lungo le corsie previdenziali/presidenziali


In metropolitana ci sono i tappeti rullanti


Ho sbattuto la macchina sul paraguail


La mia macchina ha la marmitta paralitica


Banchine spargitraffico


Non riuscirò a partire, c’è lo sciopero dei voli incontinentali


Mi hanno multato per guida in stato di brezza


La mia auto ha il salvasterzo


La domenica certi treni vengono oppressi


In autostrada sono vietate le immersioni ad U


I catarro rinfrangenti


L’ambulanza correva a sirene spietate


Meno male che l’auto aveva l’iceberg incorporato


(in autobus) Scende o perseguita?


Odio il traffico, per questo prendo i mezzi pubici


Che bell’auto nuova fiammegiante


Sono piena di smanigliature sulle cosce


Ho un dolore in mezzo allo sterco


Ho un accesso al dente


Ho la prospera ingrossata


Non posso mangiare dolci, ho l’abete alto


Sono giorni che non vado al bagno, ho una occasione intestinale


Da quando fa la dieta è diventata una sifilide


Purtroppo è nel mio carattere: sodomizzo tutto


L’adidas è la peste del secolo


Ho la spalla lustrata


Dovrò fare le cure termiche


Le vene vorticose


Devo avere le piastrelle basse


Ho lo zagarolo nell’occhio


La vena giubilare


Mi hanno prescritto i gargarozzi contro il mal di gola


I raggi ultraviolenti


Le pupille gustative


Scusi dov’è il reparto ginecologia donne?


I bambini devono mangiare i biscotti al plasma


Quella signora ha avuto due gemelli monozotici


Chiamate l’ostrica, mia moglie sta per partorire


Da vicino vedo bene, da lontano sono lesbica


E’ miopia o presbiterio?


Mi mancano 4 dottrine


Non sono fotoigienica


Vorrei un’aspirina fluorescente/pubescente/evanescente/fosforescente


Il sapone clinicamente intestato


Ho una dafne in bocca


La tintura di odio


Il bicarbonato di soia


Gli isterismi della cellulite


I sandali del dottor Kilder


Dolce con l’uva passera


La frittura di crampi


La birra doppio smalto


Le scorie di parmigiano reggiano


Il pisto alla genovese


Una granata di limone con panna


La pasta con le gondole voraci


A Londra mi ingozzerò di after shave


Mi metta la spesa nella busta di cefalon


Un caffè con una zolla di zucchero


Caciocavallo ammufficato


Pesche sciroccate


Il forno a microbombe


Funghi traforati/intrufolati


Zucchero al vento


Me lo avvolge nella carta spagnola?


Non mangiare la cioccolata, ti vengono le eruttazioni cutanee


Ci facciamo due braciole sul beautycase?


Carta all’uminio


La pasticceria mignot


Latte pazzamente scremato/parzialmente stremato/screpolato, e a lunga conversazione


Che fisico...fai bidi bolding?


Posso affliggere questi manifesti?


Riposiamoci e diamoci una rifucilata


Tomba ha vinto lo slavo gigante


Al TG parlavano degli ambientalisti islamici


Adoro leggere, ma solo nei rigagnoli di tempo


Ho comprato un puzzolo da 200 pezzi


Il paté d’animo


Di fronte a queste cose rimango putrefatto


Sei il non super ultra


Stringi, non ti divulgare


Illudere la sorveglianza


Siamo agli antilopi


La forza di gravidanza


Le discriminature razziali


Quando passa lascia uno sciame di profumo


La rovina della Russia è stata la Pera storica


Per le elezioni bisogna procedere allo sballottamento


Lo sciopero è stato rievocato


Sintonizziamo gli orologi


Quando muoio mi faccio cromare


Ho un dubbio a croce


Sono rimasto stereofatto


C’è peluria di operai


La polizia ha usato i gas saporiferi


Non ha il senso dell’humus


Ha studiato da solo: è un auto di latta


L’album degli avvocati


Una mandria di pesci


Mi può mandare un fax uguale o almeno un fax simile?


Ha lasciato le impronte digitate sulla porta


Ha la pedina penale sporca


Constatazioni amichevoli dopo un incidente:

Andando a casa ho girato nella villetta sbagliata e mi sono scontrato con un albero che non ho.

L’altra vettura mi ha urtato senza dare avviso delle sue intenzioni.

Mi sono scontrato con una pompa di benzina proveniente dall’altra direzione.

Un camion si è scontrato con la faccia di mia moglie.

Un pedone mi ha colpito ed è finito sotto la mia auto.

Il tipo barcollava in mezzo alla strada ho dovuto sterzare diverse volte prima d’investirlo.

Mentre tentavo di uccidere una mosca, mi sono scontrato con un palo del telefono.

Avevo comprato diverse piante, arrivato ad un incrocio, una di queste mi si fece davanti coprendomi la visuale; ecco perché non vidi l’altramacchina.

Ho guidato 40 anni; poi mi sono addormentato al volante e ho avuto un incidente.

Giungevo all’incrocio, quando improvvisamente apparve un cartello di stop dove non era mai apparso, non riuscii a fermarmi in tempo.

Per evitare di colpire il paraurti della macchina davanti, stirai il pedone.

Una macchina invisibile uscì da chissà dove, urtò la mia auto e scomparve.

Avevo detto alla polizia che non ero ferito, ma togliendomi il cappello ho scoperto di avere il cranio fratturato.

Il pedone non aveva idea di dove scappare, così io andai verso di lui.

Il palo della luce si stava avvicinando, stavo tentando di schivarlo quando mi venne addosso.


Mi può disinnescare la segreteria telefonica?


Arriva il treno, hai blaterato il biglietto?


Almeno l’italiano... sallo!


Basta! Vi state coagulando contro di me!


Non so a che santo riavvolgermi


Vorrei un pacco di cotone idraulico


Abbiamo mangiato la trota salmonellata


Se lo sapevo glielo divo!


Usare il DDT fa diventare più grande il buco nell’orzoro


E’ andato a lavorare negli evirati arabi


Lo scontro ha causato 5 feriti e 10 confusi


Mia nonna ha il morbo di Pakistan


Davanti alla sua prepotenza resto illibato


Sono momentaneamente in stand-bike


Tu non sei proprio uno sterco di santo


Verrà in ufficio una stragista per il tirocinio


Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 25/09/2006
visualizzata 2874 volte
commentata 0 volte
totale pagine: 503
totale visite: 610014

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)