Sei qui: blog » tRATtoriata benefica

tRATtoriata benefica

Sono appena tornato da Lucca Comics & Games, kermesse fumettistica nella città toscana famosa per i lucchetti (piccoli bambini molto chiusi).

Vi sono andato, essenzialmente, per due motivi: dare una mano a coloro che avevano organizzato uno stand esperantista, nel quale venivano tra l'altro mostrati vari fumetti tradotti in esperanto, ivi compreso il mio caro ed amato Rat-Man in Esperanto; e reincontrare i membri del Rat-Man Fan Club, sorta di società poco segreta e molto ilare che si raccoglie dietro al mantello del piccolo superantieroe inventato da Leo Ortolani.

Il viaggio l'ho fatto col camperino di mia sorella e mio cognato, assieme a quell'Andrea Rossetto che ormai è il mio illustratore vicentino di fiducia; al ritorno, poi, si è unito anche Capitan Pixel, al secolo Enrico. L'unica cosa degna di nota è stato il tentativo del Tom-Tom di farci perdere in cima ad una montagna - tentativo miseramente fallito.

Pioggia e temperature novembrine non hanno scoraggiato i moltissimi visitatori, e lo stand esperantista - seppure in posizione strategicamente meno favorevole di quella dello scorso anno - ha attirato la sua dose di curiosi d'ogni età. Anche la scelta di volantini e depliant, forse pure troppo vasta, ci ha permesso di dare ad ognuno il materiale più adeguato.

Per quanto riguarda invece le vicende da rattofilo, sono riuscito a guadagnarmi ben 6 autografi da Leo (facendo la fila come tutti, senza far valere le mie amicizie altolocate!!!), e poi ho avuto il piacere di vedere accolta la mia proposta di decorare tutti quanti assieme una locandina della fiera per poi metterla (nei prossimi giorni) in vendita su eBay e devolvere il ricavato in beneficenza... il tutto condito con due deliziose serate in trattoria con grandi personaggi dai nomi incredibili... e sono pure riuscito a mangiare qualcosa a meno di due metri dal grandissimo Andrea Plazzi, sfatando la leggenda che lo vuole centro di gravità permanente per ogni cibo che gli passi nei pressi :-)

Che volete di più? Un LUCCAno?

Commenti

Il giorno 07/11/2008, Massielena ha scritto:
Dai racconti di Andrea il "Tom Tom" vi ha portati fin sull'Abetone per poi arrivare a Lucca in 5 ore; non è che l'avevate impostato in modalità turistica?
L'avevo detto di andare in autostrada!!! Giusto mercoledi sono andato a Lucca per lavoro in autostrada impiegandoci 3 ore e 15; una bella differenza no?
Vatti a fidare dei navigatori ahahahahahahah
Il giorno 07/11/2008, Daniele ha scritto:
Di abetoni se ne vedevano pochi, causa nebbia/pioggia/altitudine... quindi, non posso confermare né smentire. Tempo necessario da Creazzo: 5 ore, comprese alcune soste fotografiche e biologiche e carburantifere (per un totale di circa 20 minuti, quindi il tempo totale di percorrenza diventa 4 ore e 40 minuti).

Semplicemente, volevamo evitare l'autostrada il più possibile, ergo così ci è andato bene.

A quanto pare, sul TomTom non c'è l'opzione turistica; invece, quella "strada più breve" è spesso inaffidabile, dato che non permette di escludere i sentieri di montagna, le piste da sci e i ponti tibetani :-)

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 04/11/2008
visualizzata 1475 volte
commentata 2 volte
totale pagine: 503
totale visite: 611085

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (7) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (2) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (3) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (19) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)