Sei qui: blog » Piccolo incontro con Ottavia Piccolo

Piccolo incontro con Ottavia Piccolo

Iersera, a Vicenza si celebrava l'ennesima variante commerciale della notte bianca: in questo caso, lo sponsor erano i venditori di cioccolato dell'universo conosciuto, che con le loro bancherelle riempivano il centro città.

Per fortuna, in queste occasioni ci sono un sacco di eventi culturali che sbocciano come gigli di tra la neve, e basta cercarli per trovarli.

Io mi sono goduto un ottimo concerto del Coro e Orchestra Città di Vicenza, col solito ineguagliabile Maestro Fracasso (che, per l'occasione, suonava pure una fisarmonica, con slancio giovanilmente impetuoso), che all'interno di una bella sala (per quanto piccola) del museo diocesano ha proposto la Misa Criolla - ottime le esecuzioni dei solisti! - e alcuni pezzi su San Francesco, da quelli noti di Branduardi a qualcosa pure di Ramazzotti...

Poi, sono corso a Palazzo Trissino, sede municipale, per una lettura di brani di Meneghello fatta da Ottavia Piccolo. Coda. Tanta coda. Ci fanno entrare in Sala Stucchi, ma non ci stiamo tutti ed alcune persone restano fuori. A qualcuno (Luca Ancetti, di TVA? boh, mi pare sia lui...) procurano sedie aggiuntive, per gli altri viene fatta la proposta di farci sloggiare dopo 25 minuti per fare entrare il secondo turno... Avranno meditato sul fatto che chi è lì seduto si è fatto molta più coda di chi è ancora fuori, e che magari agli appuntamenti si arriva puntuali? Chissà... Cmq, nessuno si lamenta, ma molti cominciano a seguire i monologhi della signora Piccolo con un occhio all'orologio al polso.
Lei, piccola ma tosta, scarpe che sembrano dei BuondìMotta e occhiali di rigore, accento lievemente toscano (perchè poi, dato che è di Bolzano?) a volte interrotto da tentativi di parlata veneta, è simpatica e seria al tempo stesso. Legge brani dell'autore vicentino, e ce lo fa conoscere (almeno, a me, che sapevo solo i titoli di alcuni suoi scritti): pare divertente, penso che me ne procurerò qualcosa... Il piano che l'accompagna suona, lei salta da un pezzo all'altro, si vede che l'ha già preparato anche se un paio di volte incespica, ma insomma va tutto bene... poi, terminati i 25 minuti di rigore, ci fanno accomodare... Piccole silenziose maledizioni agli organizzatori; io me ne vado in Contrà Do Rode, dove nella libreria che fu di Virgilio Scapin un attore del gruppo Theama legge passi dalle opere di quest'altro figlio di Vicenza... ma sta concludendo, per fortuna fa un bis, poi la notte culturale finisce e si torna a mangiare la cioccolata...

Lascia un tuo commento

Informazioni

inserita il 26/10/2008
visualizzata 986 volte
commentata 0 volte
totale pagine: 504
totale visite: 629483

Cerca nel blog

Cerca tra i contenuti pubblicati nel blog:

Categorie

Cerca tra le categorie presenti nel blog:

Pagine più recenti

Pagine più lette

Pagine più commentate

Ultimi commenti

Tag del blog

accompagnatore turistico (47) aerei ed altri oggetti volanti (3) America Centrale (7) amicizia (11) anniversari ed altre ricorrenze (9) appunti di studio (27) astronomia ed astrofilia (3) bambini (11) bicicletta (2) biglietti aerei (3) blog e siti web (15) bucket list (2) calcio (2) campeggio in tenda (2) carta di credito (2) Castegnero (3) Città del Vaticano (2) comici (3) comicità in TV (2) compleanni ed altre ricorrenze (8) concorsi a premi (6) consigli (2) consigli per viaggiatori (10) corsi on line (6) cose buffe (13) CouchSurfing (2) Coursera (9) cultura (3) customer service (2) cybercrime (2) diritti dei consumatori (2) disastri aerei (2) dove dormire in viaggio (6) draghi (6) dubbi esistenziali (3) economia (2) Ecuador (2) elezioni (5) Elizabeth (4) esame per licenza di accompagnatore (35) esami (33) Europa (3) Facebook (2) fantascienza (13) fantasy (10) Federica Cuman (2) film (32) filosofia orientale (3) fotografia (2) fumetti (9) furti e altre malefatte simili (2) Game of Thrones (22) geografia (3) giustizia (3) governo (2) grammatica (2) guerre e conflitti (7) Guerre Stellari (4) House of Cards (2) Il Signore degli Anelli (2) immigrazione (2) impegno civile (2) informatica (2) internet (9) investigatore privato (2) istruzioni per l'uso (2) Italia (2) JLA (2) lavoro (51) legge e normativa (3) leggi e normativa (7) lettere (2) lingua Esperanto (3) lingua inglese (2) Lo Hobbit (2) mare (2) matrimoni che finiscono male (3) Medio Oriente (5) morale (4) musica (7) omofobia (2) Pablo Neruda (2) Papa (2) papà (6) parenti (10) paura (2) pecorElettriche.it (7) pista pedociclabile (2) poesie (4) politica (23) premio Wanderlust (4) Presidente della Repubblica (2) privacy (3) professionalità (2) programmatore (2) Quentin Tarantino (3) Rat-Man (3) razzismo (7) referendum (3) religione (7) riflessioni profonde (3) ristoranti (2) riviste (2) saggi (5) salute (7) San Valentino (2) scienza (6) serie TV (36) servizi postali (2) Sherlock Holmes (7) Sindaco (2) social network (3) sogni (2) spazio infinito (3) spettacoli televisivi (2) sport (2) Stati Uniti d'America (7) storia (2) storie ben scritte (3) storie d'amore (15) studi (2) Sud America (6) supereroi (6) tecnologia (3) telefono (2) terrorismo (3) Tolkien (3) tradimento (4) treni (2) Twitter (3) vacanze (2) viaggi (20) violenza (2) vita da Tour Leader (7) vita e morte (23) Wall-e (5)