Onde fica o banheiro?

immagineLa differenza è sostanziale, e non si vede solo al momento di pagare il biglietto (costa 120 reales, ossia circa 50 euri, questo viaggio Tabatinga-Manaus): il battello su cui ci imbarchiamo è a due piani, senza carichi che muggiscano o razzolino, ci sono inservienti che puliscono i ponti, i bagni hanno la carta igienica, ed i pasti sono abbondanti e nutrienti seppur monotoni (le variazioni, durante i 3 giorni e mezzo di navigazione, sono date solo dall'esaurirsi di alcune delle vivande).

Per quanto riguarda il grande fiume, questo che qui chiamano Rio de las Amazonas perché le donne indie lottavano sulle rive con lo stesso vigore dei loro uomini e che nel Perù dove nasce (sui vulcani vicino ad Arequipa) gli Inca chiamavano Apurimac che vuol dire Generale Fiume per le sue smisurate dimensioni, non ci sono novità sostanziali: è sempre più largo e, nonostante stia ancora terminando una stagione di secca come poche, io di acqua ne vedo davvero tanta intorno a noi. Pochi animali, come sempre: uno o due delfini che risalgono la corrente, e che tendono a pattugliare le zone antistanti gli approdi per (suppongo) pescare nelle acque smosse dalle imbarcazioni, e qualche uccello (solitamente pappagalli) che passa da una parte all'altra, o che riposa su un tronco fluttuante... ma sono pochi, i volatili, pensavo di vederne molti di più.

Cerco una canzone che possa fare da sottofondo a questo lento andare, frugo nella discoteca che ho in testa ma tutte sembrano troppo rapide: The River del Boss, Homeward Bound di Simon e Telefunken, Tunnel of Love dei Dire Straits suonata lenta lenta, War Child dei Cranberries, o l'inizio di Live & Let Die di Paul 'Beatlè McCartney... niente da fare, nessuna è abbastanza lenta... Vorrei ricordare le mosse del Saluto al Sole che mi avevano insegnato a lezioni di yoga, sul ponte superiore al mattino non c'è nessuno e finché non accendono la radio e la tv (contemporaneamente, giusto per infastidire chi prende il sole) si sta davvero bene, tutti dormono nelle loro amache dopo essersi svegliati il tempo necessario per fare colazione (ma perché la servono alle 7 del mattino???). Nella notte, la luna piena è un faro che illumina tutto, riverberandosi nelle acque marroni.

Per il primo giorno, ho fortuna: Josè da Silva, ingegnere elettromeccanico classe 1938, che nonostante possa stare in pensione continua a fare su e giù per il fiume per aggiustare motori elettrici, mi da lezioni di portoghese, implementando le scarse nozioni presenti nella mia guida di viaggio e, soprattutto, correggendo la mia pronuncia... O-je-je, o-je-je... chi ricorda il refrain di David Riondino (mitico raccontastorie), quando parlava di storie brasiliane terminando metà delle parole con le scontate 'djì e 'dje'? Beh, è vero, qui parlano davvero così, e sebbene non sia difficile per le mie italiche corde vocali ripetere quei fonemi, l'arduo è seppellire in profondità i sorrisi che affiorano di continuo sulle labbra... 'Onde fica o banheiro?' (dove sta il bagno?), mi ripete Josè, convinto che io non abbia capito... hei, sono italiano, mica scemo!

La gente si veste in modo differente, ed è differente: non mi stupisce che molti viaggiatori considerino il Brasile un Paese così sensuale, le donne (forse anche gli uomini, ma io non ci faccio troppo caso, a dir la verità) si muovono in maniera diversa, quasi seguendo il ritmo di qualche musica che sta nella loro testa.

Musica... River of Dreams, di Billy Joel, How Insensitive cantata da molti diversi, Swing Low Sweet Chariot, o anche Il Fiume e la Nebbia di Fiorella Mannoia... non va, non va...

Termino il terzo tomo della storia degli inca di Garcilaso de La Vega, ora non ho più niente da leggere con me tranne la guida al continente, per non annoiarmi studio Uruguay e Paraguay... I giorni della settimana, qui in Brasile, si contano con i numeri ordinali, a partire dalla domenica: così, la 'segundà è il lunedì, mentre la 'quintà è il ... bravi, avete indovinato: giovedì!

... mmm, forse la musica di Lupin III, quella lenta che si sente poche volte, che pare cominci con 'ashii, na-na-nashiii...', un pò triste ma non eccessivamente, sembra adatta per un autunno di foglie che cadendo danno spettacolo... vorrei il mio walkman, qui: stanno ascoltando Tiziano Ferro in italiano, credo sia Sere Nere (Che non c'è tempo / Non c'è spazio / E mai nessuno capirà / Puoi rimanere / Perché fa male male / Male da morire / Senza te), io vado giù un pò sulla mia amachina...

E il viaggio è passato, finale col bingo senza vincere niente, il capitano (senza togliersi l'ancora dai pantaloni... citazione dotta!) mi indica l'Incontro delle Acque, dove il marrone del Rio e il nero del Negro si incontrano e viaggiano affiancati per alcuni chilometri senza mescolarsi (alla fine, vince il marrone!), e lì dietro l'angolo c'è Manaus!

Commenti

Il giorno 22/11/2005, Lidia ha scritto...
Colonna sonora? Che ne dici di provare con la bossa nova? Ti potrei suggerire "Dindi Dindi", "Insensatez", "Desafinado".... tutte abbastanza lente, malinconiche e struggenti da riuscire a far sentire la "saudade" ad ogni nota. Del resto una musica così non poteva nascere che in Brasile! Espero che voce gosta de sua viagem aqui...
Il giorno 22/11/2005, Lidia ha scritto...
Espero QUE (lapsus!)

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 19/11/2005
visualizzato: 1560 volte
commentato: 2 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 925318

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary