Sei qui: i miei viaggi » OltreIlGiardino: un giro del mondo in 800 giorni » Argentina » Il condor pasó, il viaggiatore cascó

Il condor pasó, il viaggiatore cascó

immagineQui in Ushuaia, il tempo è a dir poco imprevedibile. La cosa rende ovviamente difficoltoso organizzarsi per più di mezza giornata, e tutti (turisti e locali) vivono la vita come viene.
Negli ultimi 3 giorni, sono riuscito a effettuare una navigazione sul canale Beagle, così chiamato dal nome del vascello inglese che, trasportando Charles Darwin nel suo viaggio attorno al mondo, vi passó un paio di volte; il mio Beagle era una barchetta da 10 passeggeri e due membri di equipaggio, e ci ha permesso di fare un'escursione sull'isola "Ache" (H) e di avvicinarci a cologne di cormorani e di leoni marini (miii, quanto si stiracchiano quando ponzano); una visita ai due musei più interessanti, quello sulla città e la sua storia e quello sulla cultura degli Yamana, gli indios che vivevano qui prima che l'uomo bianco non vi portasse la sua civiltà e le sue malattie; una escursione pomeridiana sul ghiacciaio Marciales, a 7 chilometri dal centro urbano (si puó davvero dire che il freddo è alle porte!), poca roba per chi conosce altre montagne di ghiaccio ma molto comodo da raggiungere in minibus; e una giornata intera a camminare nel Parco Nazionale Terra del Fuoco, pieno zeppo di dighe costruite da castori importati (hei, dimenticavo: ne ho visto uno, finto e animato, alto 2 metri, questa mattina per strada...) e di boschi, di laghi e laghetti, di prati con leprotti che corrono, e di ... condor! Beh, questi ultimi non sono così abbondanti, però quando ho alzato lo sguardo e ne ho visti due volteggiare alti nel cielo il mio primo pensiero è stato "Accipicchia, sono davvero enormi" (ed il secondo è stato "speriamo che non schittino proprio ora!"). Durante la camminata nell'ultimo sentiero, rapito da meditazioni sulla bellezza del luogo, non mi sono accorto di un'infida pietra semovente e sono sivolatto; risultato: per salvare il salvabile ho messo avanti le mani, e me le sono scorticate per benino (nulla di grave, ma ora scrivo con la sinistra fasciata, grazie alla pronta attenzione degli infermieri del pronto soccorso locale). A questa sfiga possiamo aggiungere che non ho trovato bus per tornare a Punta Arenas (pare si debba prenotare 3 o 4 giorni prima, qui), ed ho quindi deciso di modificare l'itinerario e di andare domattina presto a El Calafate, da dove visiteró il ghiacciaio Perito Moreno (Max, mangiati il fegato!); da là, andró poi di nuovo in Cile a Puerto Natales, al parco Torres del Paine, e poi in navigazione lungo i fiordi verso nord.

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 18/02/2005
visualizzato: 2059 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 925819

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary