Leaving on a jet plane

immagineUltimi giorni di viaggio, e raggiungo Caracas.
Apparentemente, la capitale meno desiderata di questo sudcontinente americano: tutti te lo dicono, quando li incontri, che hanno fatto in modo di passarci solo poche ore, o che - se vi ci si sono fermati - hanno subito qualche contrattempo più o meno grave e non hanno visto niente di interessante. Io, per seguire il naso di San Tommaso, provo ad andarci (tanto più che il volo che mi riporteràa a casa parte proprio dall'aeroporto cittadino...).

L'esperienza conferma le anticipazioni: a parte che è difficilissimo trovare un luogo abbastanza sicuro per ospitarsi che non ti chieda di accendere un mutuo (io, alla fine, capito nel quartiere di Sabana Grande, dove però la maggior parte degli alberghetti servono da ritrovo complice per le coppiette in cerca di un nido d'amore; solo al secondo giorno riuscirò a non pagare gli extra per specchi, musica di sottofondo, jacuzzi etc.), non c'èe davvero molto di interessante da vedere. Solo una moltitudine di luoghi connessi in qualche modo con la vita e le opere dell'eroe nazionale (Simon Bolivar, per chi si fosse distratto durante i precedenti racconti), dalla sua casa natale al luogo in cui è sepolto (un Pantheon che accoglie, nelle navate laterali, altri celebri cittadini, nonché i sepolcri vuoti di Sucre e Miranda), dalle tombe della sua famiglia (dove un'altra statua del libertador sembra chiedersi affranta perché lo hanno voluto spostare) al luogo in cui comprava le prime figurine di calcio, e via dicendo... e poi qualche chiesa, qualche palazzo, qualche museo... ma, mentre la gente si aggira sospetta o circospetta (o tutt'e due) per le strade, non posso fare a meno di chiedermi come tutti se non sarebbe ora di investire i proventi del petrolio in qualcosa di buono per il Paese, finalmente, invece che nella costruzione di una nuova fabbrica di kalashnikov...

Nel piccolo sobborgo del Huesillo vado a cercare qualche souvenir da portare a casa, ma trovo solo molte copie di oggetti già visti in altri Paesi (ad un prezzo di molto maggiore), e produzioni locali che non hanno nulla da invidiare ai cavallini di vetro che impazzano a Venezia isole comprese... non c'èe davvero niente d'utile, e una statua di legno alta 130 centimetri del libertador penso che mia madre la butterebbe direttamente nel caminetto... meglio lasciar perdere, e puntare tutte le speranze sul duty-free dell'aeroporto

Vado al cine, non riesco a stare prigioniero delle 4 mura dell'albergo: ridotto al massimo il quantitativo di monete nelle mie tasche non dovrei più correre pericolo, e m'aggiro per le strade annacquate da qualche pioggerella e stordite dall'enorme quantitàa di bancherelle che vendono ogni cosa, soprattutto scarpe (non lo sa nessuno il perché, ma pare che i venezuelani siano appassionati di scarpe, e se vedeste la quantità dei negozi dove procurarsele ve ne rendereste subito conto).

E poi arriva il giorno in cui lascio questa parte dell'Atlantico. Seguo il consiglio di molti, parto molto presto per raggiungere l'aeroporto perché da quando il viadotto sulla strada è crollato sono più quelli che perdono il loro volo per ritardi dovuti al traffico che quelli che arrivano a destinazione. Ovviamente, il mio bus in un'ora arriva al terminal, e io passo il tempo dell'attesa facendo shopping (più per gli altri, che per me: alcuni lavoratori dell'aeroporto mi chiedono se posso gentilmente acquistare per loro alcune cose non tassate, e in cambio mi regalano dei dolcetti alla guayaba... come si può rinunciare ad una richiesta così dolce?), guardando gli aerei decollare, pensando all'Italia che in poche ore saràa più vicina di quanto lo sia stata negli ultimi 30 mesi...

Poi, il decollo.

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 31/05/2006
visualizzato: 2225 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 949212

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary