Sei qui: i miei viaggi » Al lavoro in America Latina (stagione 4) » Brasile » Paratì, perla della storia portoghese

Paratì, perla della storia portoghese

immagine

Lasciata Rio de Janeiro, dopo poco più di 24 ore passate nella città carioca con i componenti del gruppo Trogon che sto guidando, un amabile autista di nome Gino ci ha condotti lungo la costa atlantica fino alla bella, sconosciuta, acquatica Paratì.

Nascosta in una baia dalle acque poco profonde, tanto che la cosa l'aveva protetta in passato dagli attacchi dei pirati, che non avrebbero potuto accedervi con i loro velieri dalle alte chiglie, questa piccola colonia portoghese è stata, per secoli, praticamente ignorata da tutti, comprese le orde turistiche, salvandosi dalla trasformazione selvaggia che invece ha rovinato (o, quanto meno, snaturato) tante altre località della costa brasiliana.

Il centro storico, chiuso al traffico automobilistico da grosse catene tirate da un lato all'altro delle strade che si incrociano nella tipica griglia coloniale (detta anche "damero di Pizarro", in spagnolo, perché ricorda una scacchiera), è caratterizzato da case coloratissime lungo strade che definire scomode è riduttivo: le pietre che costituiscono l'acciottolato non sono stato certe squadrate dagli Inca o dai Romani, e risultano infidamente sconnesse; a questo si aggiunga la concavità centrale, ché per qualche motivo che sto ancora ricercando i portoghesi preferivano avere lo scolo dell'acqua al centro della strada, mentre gli spagnoli ne facevano due ai bordi di strade costruire "a dorso di mulo", e il fatto che, con l'alta marea, l'acqua della baia entra da appositi fori e scorre lungo il selciato, rendendolo scivoloso quel tanto che basta... aprire un ambulatorio di ortopedia, qui, avrebbe un successo strepitoso...

Gli alloggi più diffusi sono all'interno di pousadas, vecchie case anch'esse costruite in stile coloniale, restaurate, dotate possibilmente di piscina e palme, ventilatori e aria condizionata nelle stanze, e gestite generalmente da staff molto cortesi e disponibili. La nostra, quanto meno, è così, ma avendo parlato con varie persone direi che il sentimento amichevole verso i turisti è molto diffuso.

Amichevole, per esempio, è stata la commessa di una cachaçeria, luogo in cui vendono tutti i possibili tipi dell'acquavite ricavata dalla canna da zucchero e che è alla base della famosa caipirinha: senza forzarci a comprare alcunché, ci ha spiegato le differenze tra la cachaça pura (45% di alcool) e quelle via via più invecchiate o aromatizzate con frutta varia, meno forti ma più gradite ai miei viaggiatori.

E amichevoli sono stati i ristoratori, anche se avrebbero fatto bene ad avvertirci preventivamente delle dimensioni pantragrueliche delle porzioni, ché molti piatti è bene dividerseli in due se non in tre tanto è il cibo che contengono.

Così come amichevoli sono stati il capitano e l'equipaggio del saveiro Netuno III, il vascello di legno che ci ha portati a spasso per la baia a visitare varie spiagge e zone in cui nuotare. Nel caso specifico, poi, siamo stati particolarmente fortunati: solitamente queste imbarcazioni sono prese di mira da decine di turisti brasiliani, che tendono ad avere una limitata comprensione della parola "tranquillità"; nel nostro caso, invece, sarà per la stagione ancora non piena o per qualche altra ragione, eravamo in 10, che con 5 membri di equipaggio fa un rapporto di 1 a 2! Nessun problema nello scegliere, in ogni momento, dove si voleva stare (noi siamo rimasti sul ponte in alto per quasi tutto il tempo, anche perché le nuvole in cielo filtravano abbondantemente il sole), e nessun problema al momento di disimbarcare o reimbarcarsi; soprattutto, niente musica ad altissimo volume, quasi tradizionale per questo tipo di viaggi.

Godibilissima, insomma, Paratì, davvero a misura d'uomo. E anche i prezzi lo sono. Un'ottima scoperta, grazie ad un tour che mi sta portando in luoghi del Brasile che ancora non conoscevo, o che ho frequentato pochissimo negli ultimi 15 anni (l'ho scelto per questo, dopo tutto).


Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 30/09/2015
visualizzato: 958 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 925259

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary