Sei qui: i miei viaggi » OltreIlGiardino: un giro del mondo in 800 giorni » Cile » Daniele contro il vulcano

Daniele contro il vulcano

immagineCi vogliono 4 giorni (beh, in realtà 3 giorni e mezzo) per scalare il vulcano Villaricca. E non perché la sua cima sia inaccessibile... no, a causa delle condizioni meteorologiche: il tempo nella zona intorno alla cittadina di Pucon cambia più velocemente dell'umore di una donzella.

Dopo la rilassatezza di Valdivia, ho deciso di darmi alle attività fisiche per ripristinare quel delizioso corpicino che tanti grassoni mi invidiano. Ergo, con un bus sono arrivato a Pucon, mi sono installato nell'hospedaje Gladys (tanto vuoto, al mio arrivo, che ho potuto scegliermi una stanza a tre letti nella posizione migliore... e tutta per me) dove il prezzo era lievissimamente maggiore del minimo ma dove si parla esclusivamente ispanico, e poi sono andato a cercare informazioni. Samuel, il simpatico tipo dell'agenzia che ho scelto (dopo averla comparata con tutte le altre, e quando dico tutte intendo proprio tutte!), mi ha riservato un'ascesa al vulcano e un rafting di grado 3-5, mostrandosi però scettico sul tempo. Ed aveva ragione: nonostante i siti web consultati fossero spesso in disaccordo, per le due mattine seguenti le cataratte del cielo si sono aperte impedendo qualsiasi tipo di escursione. Per fortuna, il rafting si fa anche quando pioviggina (ed è stato davvero divertente, nonostante il timoniere desse a volte comandi in ebreo a causa della nazionalità della maggioranza della ciurma), e ci sono un piccolo museo sugli indio Mapuche ed un cinema ("Una strana serie di eventi sfortunati", con J. Carey... consigliato, ricorda i film grafici di Tim Burton) per chi non vuole chiudersi in camera a leggere un libro (ed il computer senza internet di Gladys mi è stato utile per aggiornare il sito, dopo aver acquistato un floppy disk atto al trasferimento dei dati).

Il terzo giorno, il cielo si schiarì. E subito torme di turisti in attesa si riversarono alla base del vulcano Villaricca, uno dei più belli da scalare in questa zona. Dopo aver perso ore a caricarci con equipaggiamento di tutti i tipi, abbiamo cominciato la scalata, e la nostra guida ha deciso che c'era talmente tanta gente davanti a noi che non avremmo avuto bisogno dei ramponi da ghiaccio per camminare nelle orme degli altri. Ed aveva, ovviamente, ragione (e bravo il nostro Pedro!). Dopo le rocce, quindi, la neve, su su per 12 km (ovviamente non verticali!), finché siamo arrivati alla vetta... ammantata di nubi. Mannaggia! Impossibile anche provare a scorgere la lava, che gorgogliava nella caldera... e quando ha cominciato a nevicchiare, abbiamo deciso di cominciare a scendere. I nostri pantaloni rinforzati ci hanno permesso di scendere scivolando in canaloni ghiacciati, cercando alla bell'e meglio di frenare con la piccozzetta d'ordinanza (pericolosa, la piccozzetta: molti se la perdono scendendo, e se tu non stai attento e non mantieni la distanza di sicurezza ti apri in due come una mela, come successo due settimane prima ad una ragazza israeliana). Le torme di israeliani appena usciti dall'esercito si sono dimostrate cretine, non avendo qualcuno a dargli ordini facevano a gara a chi rischiava di più la pelle sua e degli altri... mmm, meglio tenersi alla larga.

L'ultimo giorno, ancor più spettacolarmente chiaro e soleggiato (mannaggia!), l'ho passato a camminare nel parco Querqueue, ad un tiro di bus da Pucon. I laghi colorati, i picchi rumorosi sulle cime degli alberi e la bellezza delle montagne erano praticamente tutti per me, avendo incontrato solo altre 4 persone (ed un cane) in 7 ore... wow!

Ora torno a Santiago, dove mi fermerò qualche giorno, per poi visitare Valparaiso e Viña del Mar.

Commenti

Il giorno 23/03/2005, Daniele ha scritto...
Ovviamente, il titolo è un omaggio ad un film con dei giovanissimi Tom Hanks e Meg Ryan, che a me piace molto... Ma non ho bisogno di farvi notare queste cose, vero?!
Il giorno 23/03/2005, Lidia ha scritto...
No, no... fai notare invece! A me questo film è proprio sfuggito, e pensare che sono i miei attori preferiti! Quale sarebbe il titolo originale?
Il giorno 23/03/2005, Massielena ha scritto...
Nota alpinistica: di solito in montagna si usano le ore e non i Km per definire i vari percorsi che si intraprendono; quindi sapendo l'altezza del vulcano (che non compare) e le ore di cammino (che non compaiono) potremmo farci un'idea precisa delle tue fatiche caro alpinista della domenica
Il giorno 23/03/2005, Massielena1 ha scritto...
Integro il commento precedente aggiungendo che per una esatta conoscenza delle fatiche del nostro prode è pure necessario conoscere il dislivello che ha percorso nell'ascesa (altro particolare non presente nella notizia del diario)
Il giorno 28/03/2005, Daniele ha scritto...
Miii, Massi, come sei rompino sotto Pasqua... non credo che il vulcano sia molto alto, ma il percorso è lungo e in alcuni punti arduo a causa della neve che ne ricopre gran parte. 12 km sono quello che ti dicono le guide, ed io non ho motivo di non credergli; 5 ore per salire, e 3 per tornare giù sono abbastanza da farmi disinteressare delle altre statistiche (specie se non mi riesce di vedere la lava, mannaggia alle nubi!).
Per Lidia: il titolo in italiano è "Joe contro il vulcano"; trovi info ad esempio in questa pagina: http://it.movies.yahoo.com/4/8/26818.html
Il giorno 29/03/2005, Lidia ha scritto...
Grazie. Provvederò quanto prima a colmare la mia lacuna...

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 19/03/2005
visualizzato: 2195 volte
commentato: 6 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 926214

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary