Sei qui: i miei viaggi » Uganda » Accoglienza rossa in Uganda

Accoglienza rossa in Uganda

immagine

Dopo un paio di voli con Emirates, passando per Dubai che non si capisce esattamente perché si debba passare per Dubai se si va in Uganda (ma ce lo facciamo andare bene lo stesso ché la pappa è buona, mentre i film, invece, fanno schifo), il mio gruppo Vagabondo ed io siamo arrivati a destinazione, ovvero all’aeroporto di Entebbe.

28 gradi centigradi, un bel sole, ma niente rispetto all’estate che ci siamo lasciati alle spalle in Italia. Eppure fa caldo, o forse è solo la nostra sensazione.

Gli ugandesi, irreprensibili, girano tutti con pantaloni lunghi e camicia, pulitissimi, nonostante la coltre di terra rossa che pare ricoprire tutto. Quasi argilla, ma più polverosa, e ovunque, tanto che ti immagini come sia la situazione quando viene una delle due stagioni, quella delle pioggie, con fiumi colorati che scorrono ovunque entrandoti tra le dita dei sandali, schizzandosi sulle portiere delle macchine e sulle basi dei muri, macchiando tutto ciò che è bianco... che di bianco, e soprattutto di bianchi, non ce n’è poi molti, da queste parti: noi, che siamo in otto, sembriamo essere il gruppo più consistente già mentre facciamo una fila interminabile per il visto all’aeroporto; per il resto, qualche sparuto viaggiatore, e il personale delle Nazioni Unite, che sembra essere presente in più punti della città, aggirandosi sui suoi 4x4 Toyota bianchi con le due lettere UN sulle fiancate. La popolazione è di varie sfumature di nero e marrone, e pochissimi indossano quegli abiti colorati che, ti rendi conto, sono più un cliché che qualcosa di reale, almeno da queste parti.

Non c’è illuminazione stradale a Kampala, la capitale; e le buche sulle strade sono più devastanti dell’acne sul viso di un adolescente. Come facciano a non incidentarsi di continuo è un mistero, e la già prudente attenzione che poniamo nel camminare sui bordi della strada nel pomeriggio diventa, col calar delle tenebre, una necessità per mantenerci in vita, mente i "boda boda", mototaxi per una o più persone, piroettano intorno ad automobili e furgoncini spesso rischiando di venirci addosso. Ma non lo fanno, per fortuna, e noi continuiamo esplorando la zona sita intorno all’hotel dove ci ha portato Hassan, il tipo che ci farà da guida e autista per i prossimi quattordici giorni, portandoci in giro per il suo paese a scoprire quello che appare chiaro essere l’unico motivo per dei "turisti" per venire qui: la Natura.

Vedremo, con un po’ di buona sorte, rinoceronti, leoni, gazzelle, ghepardi, iene, zebre, giraffe, elefanti e scimpanzè, oltre a centinaia di specie di uccelli, a volte enormi come la gru coronata ("coronina", avrebbe detto mio nonno Nino, credendo prendendo in giro me - ma non ne sono sicuro, non gliel’ho mai chiesto) o il marabù. E, se le cose andranno davvero come speriamo, avremo il privilegio di incontrare una famiglia di gorilla di montagna, in un parco ai confini sud-occidentali di questa piccola nazione piazzata un po’ a destra del centro dell’Africa, quasi sul suo cuore...


Commenti

Il giorno 19/07/2013, Valentina ha scritto...
grazie al tuoi post ho aperto l'atlante...;-)
Il giorno 20/07/2013, Daniele ha scritto...
Sapessi io... comunque, qui dalle rive del Nilo da cui sto scrivendo a scrocco ora, non c'e' traccia di mari... solo un sacco di facoceri, giraffe, ippopotami e marabu'...

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 18/07/2013
visualizzato: 1188 volte
commentato: 2 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 925448

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary