Sei qui: i miei viaggi » Egitto e Medio Oriente » Giordania » I tigrotti della Malesia

I tigrotti della Malesia

immagineJerash è famosa in Giordania per l'esteso parco archeologico pieno di rovine più o meno restaurate di epoca romana. Il centro della città nuova è contenuto all'inteno delle antiche mura, ma certo la parte più interessante sono le strade costellate di colonne, capitelli, fregi e che sarebbero tutt'ooggi percorribili anche non a piedi se uno dei soliti terremoti del passato non avesse reso l'intera zona estremamente "altalenante". I due teatri sono quello che uno si aspetterebbe da un teatro greco-romano tipico italiano, se i nostri antenati non avessero pensato di riutilizzare il materiale da costruzione per farsi le case: integri, spettacolarmente integri, che se anche poi scopri che li hanno rimessi insieme perché sessant'anni fa non erano così ti importa poco, sono troppo belli da vedere e da sedercisi dentro ed assistere allo spettacolo di tre sciamannati in costumi tradizionali che suonano l'Inno alla Gioia di Beethoven tra le antiche pietre. Il tocco di grazia è poi dato dall'ippodromo, dove carri dalla ruote sbilenche (apposta?) corrono trainati ad alta velocità da coppie di cavalli che sembrano quasi divertircisi.

Nuvole enormi vanno e vengono dal cielo, ma la pioggia non arriva. Terminata la visita, gironzolo un pò a vuoto, in attesa che arrivino le cinque del pomeriggio: sono d'accordo con Abdullah, colui che dovrebbe ospitarmi per la notte ad Irbid, di sentirici al telefono per quell'ora, quando mi saprà dire a che ora tornerà da Amman e mi passerà a prendere. Entro in un negozio per cellulari per chiedere informazioni sulla copertura in Siria, e mentre la conversazione langue a causa delle barriere linguistiche l'ospitalità si mostra nel suo miglior vestito: mi offrono il te, poi mi invitano ad attendere lì l'ora dell'appuntamento. Che arriva, ma il numero di Abdullah suona occupato. Provo per due ore, poi decido di fare autostop fino ad Irbid perché ormai di bus non ce ne sono più, e mentre arrivo a destinazione ricevo un messaggio da Syed, un couchsurfer malese che avevo contattato per chiedergli se voleva trovarsi al pomeriggio. Spiego il problema a Syed, e lui si trasforma in una perfetta macchina organizzativa: mi pilota fino a casa sua, mi presenta i suoi compagni di appartamento e amici, e poi andiamo fuori a mangiare assieme mentre il Milan segna tre gol in televisione. Sono tutti malesi, sono qui per studiare medicina e imparare l'arabo (non necessariamente in quest'ordine), sono strasimpatici e curiosi di me e del fatto che abbia visitato il loro paese, alcuni anni fa. Alla fine della serata, sorpresa finale: contrariamente a quanto dettomi prima, Syed mi comunica che il "consiglio d'appartamento" ha approvato la mia candidatura ad ospite dello stesso, e quindi non mi toccherà dormire per strada: nel frattempo ero riuscito a contattare Abdullah, il quale si scusa ma non può proprio tornare ad Irbid per la notte...

L'alba giunge presto, ed io mi incammino per la stazione dei bus, da cui cercherò di raggiungere il confine siriano per vedere se il visto me lo danno oppure no...

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 01/03/2011
visualizzato: 1339 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 933768

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary