L'aveva utilizzato come scalo. Spariva per mesi e poi tornava a posarsi di nuovo da lui. Fino al giorno in cui non si era sentita a casa propria. Non era la sua porta-aerei. Era il suo porto di immatricolazione. Era lei.

Daniel Pennac - La prosivendola

Roy Batty da Blade Runner

Salve!

Benvenuta, benvenuto nel sito delle pecorElettriche. Pagina dopo pagina, vi troverai esperienze, incontri, viaggi, soprattutto sogni.

Già, sogni: perché, come scriveva P.K. Dick, anche gli androidi (a volte) sognano... sognano, guarda un po', proprio di pecore elettriche. E se sognano gli androidi, non c'è motivo per cui noi, strambi discendenti dei primati (e qui non si sta parlando di record...), non si possa fare altrettanto (o meglio), non ti pare?

 

Numero altamente cototiente

immagine"Woke up in my clothes again this morning
don't know exactly where I am..."
E invece lo so: sono in Colombia; a Bogotà, per la precisione. Ché domani comincio un altro tour per JLA, e sono appena arrivato da qualche giorno di vacanza nelle zone di Santa Marta, dove ho finalmente fatto il trekking di 4 giorni per visitare la Ciudad Perdida, e poi di Villa de Leyva, dove mi sono imbattuto nello scheletro di un cronosauro (praticamente, il coccodrillo di Peter Pan). 
Ma, a volte, davvero mi sveglio e devo pensarci un …
[continua a leggere]
Pubblicata in Ego, Io e Super Io, 15/12/2017
Etichette: compleanni ed altre ricorrenze, cultura, Guerre Stellari, viaggi
Ricevi aggiornamenti tramite il flusso RSS, o seguili via Twitter

È più facile che un cammello passi per il deserto del Gobi...

immagineLasciata Xi'an, il nostro viaggio prosegue, ché la Cina è ancora grande da esplorare, e dobbiamo ricorrere a vari voli e persino ad un treno "proiettile" (lo chiamano così, ma in realtà viaggia a 200 km all'ora, un po' come le nostre frecce più veloci... tutta propaganda, insomma!) per coprire le distanze tra una località e l'altra.
Pure la muraglia è, come detto, grande, e quindi il primo appuntamento è Jaiyuguan, dove ci aspetta un'altra sezione dell'imponente opera di difesa dei …
[continua a leggere]
Pubblicato in Cina, 10/10/2017
Parte del viaggio lungo Sulle tracce di Marco Polo
Etichette: Dunhuang, Jaiyuguan, Turpan, Urumqi, Wild Frontiers
Ricevi aggiornamenti tramite il flusso RSS, o seguili via Twitter

 

 

Esperanto, una lingua per il mondo

L''esperanto è una lingua creata nel XIX secolo dal polacco Zamenhof con lo scopo di far dialogare i diversi popoli cercando di creare tra di essi comprensione e pace con una seconda lingua semplice ma espressiva, appartenente all'umanità intera.

Si tratta di una lingua facile da apprendere, specie se in comparazione con le lingue nazionali, caratterizzata da una grammatica semplice e al contempo molto espressiva.

Una lingua dotata di una fiorente cultura originale, e di migliaia di opere tradotte dalle lingue nazionali; una lingua parlata da 2-3 milioni di persone al mondo, in tutto il mondo.

La si può facilmente imparare con corsi di lingua, perlopiù gratuiti, sia dal vivo che in internet.

[approfondisci...]

Una pedociclabile per via Terminon

Dopo 6 anni (era il 2007 quando 293 abitanti hanno sottoscritto la prima petizione), finalmente in via Terminon, tratto della SP16 a Castegnero (Vi) soggetto ad alto traffico veicolare, è stato realizzato un percorso protetto.

Non quello che speravamo (l''intero tratto della via, e non solo una parte), e nemmeno quello che ci era stato promesso (ufficialmente, un percorso solo pedonale), perché spesso gli egoismi di singoli cittadini e la cecità di alcuni amministratori e tecnici hanno prevalso, ma pur sempre qualcosa.

Il prossimo passo sarà quello di ridurre il traffico di mezzi pesanti sulla strada; il Sindaco ha promesso di continuare ad adoperarsi in proposito...

[approfondisci...]

Viaggi passati e futuri

Dopo mesi trascorsi a lavorare in Italia e Francia con Grand Circle Corporation, ed una vacanza in Islanda a giugno, la fine dell'estate e l'autunno mi vedranno impegnato prima in Asia, dove per Wild Frontiers accompagnerò viaggiatori britannici ma non solo lungo la Via della Seta (o, almeno, parte di essa), sulle tracce di Marco Polo. Cina, Kirghizistan, Uzbekistan, Tagikistan, Turkmenistan e Iran si aggiungeranno quindi alla già lunga lista di paesi che ho visitato.

Poi, ritornerò oltreoceano per Journey Latin America, con un primo tour dal Brasile all'Argentina e al Cile, per poi proseguire con altri tour in America Latina fino probabilmente a marzo 2018.

E l'anno prossimo già si preannuncia interessante: oltre al consueto tour di Grand Circle Corporation lungo la Riviera italiana e francese, inizierò a percorrere anche la parte meridionale del mar Tirreno per un tour che porta da Roma a Malta...

[approfondisci...]

Novità dal sito

Per non perderti mai i nuovi contenuti inseriti nel blog e nel DiarioDiBordo, puoi abbonarti ai flusso RSS del sito o consultare il mio canale Twitter.

Se, invece, preferisci ricevere le segnalazioni per posta elettronica, inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

ZioGiramondo

Un blog con appunti di viaggio dedicato a tutti i bambini (ed i Bagginsis) che un giorno viaggeranno; ecco le pagine più recenti:

Siti interessanti

Questa è una breve lista di siti interessanti (la lista completa si trova qui):

Le altre pecore

Nel vecchio sito pascolavano anche altre pecore; alcune di loro sono ancora rintracciabili...

Chiara Binaghi, nel suo blog Crafttime, parla dei suoi hobby, delle sue creazioni e non solo:

Valentina Casarotto presenta il suo libro sulla pittrice Rosalba Carriera nel sito web IlSegretoNelloSguardo.it.