Viaggio clandestino

immaginePassato il fiume, arrivo a Saint George, ridente villaggetto (che c'avrà da ridere poi onestamente non lo capisco, ma si sa che i francesi...) dove delle guardie particolarmente idiote della gendarmerie mi chiedono come sono arrivato lì. "Dal Brasile", rispondo. "E in Brasile, da dove è arrivato?", e così via, risalendo a ritroso nel tempo lungo il mio itinerario fino al momento in cui si rendono conto che io, in quanto italiano e de facto cittadino dell'UE non ho bisogno di visti per entrare in territorio francese, seppure d'oltremare...

Non paiono esserci mezzi di trasporto pubblico ufficiali, in Guiana; solo minivan e taxi, i primi leggermente più affollati ed economici dei secondi. Mi ritrovo a bordo d'uno di essi per raggiungere la capitale, La Cayenne; i miei compagni di viaggio sono due coppie, di colori misti tendenti allo scuro, e una signora che deve arrivare all'aeroporto per prendere il volo regalatole dai suoi fratelli residenti in Francia; alla guida, NapoOrsoCapo (o uno dei fratelli Jackson, sotto quella zazzera non posso riconoscerlo bene).

Arrivati all'incirca a metà strada, ovvero all'altezza di Regina, una parte dei viaggiatori vengono scaricati in un boschetto in tutta fretta e noi ci ritroviamo seduti ad una tavola nel giardino della casa della mamma di Napo. Cercando di afferrare e mettere insieme spezzoni di discorso in lingua francese, scopro che gli scaricati sono clandestini (brasiliani) che entrano in Guiana senza documenti... Napo pare allibito (ma a chi vuoi contarla?), e dice che non vuole correre un rischio simile per i soli miseri 40 euri che ognuno dovrebbe pagare (per un percorso di circa due ore e mezza!), e che quindi, nell'ipotesi che la pattuglia di poliziotti che ora stanno aspettando al varco presso il ponte giusto dopo Regina se ne vada, lui non ha intenzione di continuare il percorso per meno di 100 euri a cranio (!!!)... dopo due tentativi andati a vuoto, io decido di sganciarmi dal gruppo e raggiungo la strada principale, dove facendo l'autostop ottengo un passaggio da due tipi su di un furgone... dalla padella nella brace: i due tipi, specie l'autista, sono brilli per le troppe birre scolate, e la corsa pazza continua (su di una strada tagliata col coltello dai legionari francesi attreverso dune di argilla rossissima) al suono di circa 180 decibel che provengono dalla cassa posteriore del furgone... quando finalmente facciamo testa-coda (perché, avevate dubbi? io no), io sbianco come Casper nei suoi migliori momenti di opacità, ma devo dire che anche gli altri due decidono di darsi una piccola regolatina (ergo: ridurre la velocità di circa 5 km/h).

Nonostante tutto, arriviamo a Cayenne all'imbrunire, sani e salvi. Io offro una bibita a tutti i sopravvissuti (molto più economica che gli iniziali previsti 40 euri), e salutatili faccio conoscenza con la cosa più tipica della Guiana francese: i prezzi pazzi.

Lascia un tuo commento

Campi
Bottoni

Informazioni

inserito il 15/04/2006
visualizzato: 2100 volte
commentato: 0 volte
totale racconti: 554
totale visualizzazioni: 905468

Cerca nel diario

Cerca tra i racconti di viaggio pubblicati nel diario di bordo:

Ultime destinazioni

Racconti più recenti

Racconti più letti

Racconti più commentati

Ultimi commenti

Tag del diario di bordo

Aguas Calientes Amalfi Amazzonia Ambato Andahuaylillas Angra dos Reis Arequipa Assisi Asunción Baia Mare Balau Lac Bassin Bleu Bassin Zim Bellagio Bishkek Bocas del Toro Bogotà Bologna Bonito Boquete Buenos Aires Buzios Bwindi Cajamarca Camaguey Campeche Campulung Cancun Cannes canyon del Colca Cap-Haïtien Cartagena Cayo Las Brujas Cernobbio Chaa Creek Chapada Diamantina Chiapa de Corzo Chiavari Chichen Itzà Chichicastenango Chiloe Chivay Cienfuegos Città del Guatemala Città del Messico Cluj Napoca Copacabana Copán Copán Ruinas Costa Azzurra Costiera Amalfitana Cuenca Curitiba Cusco Dubai Dukla Dunhuang Dushanbe El Calafate El Chaltén El Tajin Entebbe ExPlus Fan Mountains fiume Pacuare fiume Tambopata Florianopolis Foz do Iguaçu GCC Granada Grand Circle Guayaquil Huamachuco Humenne Igoumenitsa Iguaçu Iguazu Ilha Grande Ingapirca Interlaken Isla Colon Isla del Sol Isla Mujeres Istanbul Jacmel Jaiyuguan JLA Joya de Ceren Kampala Kashgar Khodjent Kibale Koch Kor Kokand Kumkoy La Antigua Guatemala La Havana La Paz lago di Como lago Maggiore lago Nicaragua lago Song-Kol lago Titicaca lago Yojoa lake Mburo Leon Lima Livingston Livorno Londra Lublin Lucca Macerata Machu Picchu Madaba Madrid Managua Manaus Mar Nero Margilon Mérida Mesilla Momostenango Monaco Monte Alban Murchison Falls Mutianyu Nice Nyjrbator Oaxaca Ometepe Omoa Osh Otavalo Pacaya Palenque Panajachel Panamà Papantla Paratì Patagonia Pechino Pelourinho Península Valdés Petra Pisac Port Au Prince Portoferraio Potosì Poza Rica Pucon Puebla Puerto Madryn Puerto Maldonado Puerto Natales Puerto Piramides Puerto Varas Puno Punta Arenas Quetzaltenango Quito Rang Raqchi Ravello Recanati Rio de Janeiro Rio Dulce Riobamba Roma Ruse salar Salvador da Bahia Samarcanda San Agustin San Blas San Cristobal de las Casas San Francisco El Alto San Ignacio San José San Juan San Marcos La Laguna San Pedro San Pedro de Atacama San Pedro La Laguna Santa Barbara Santa Caterina Santa Clara Santa Elena de Monteverde Santa Margherita Ligure Santiago Santiago Atitlan Santiaguito Sarospatak Sary Tash Seno Otway Shobak Sighisoara Sillustani Siloli Sololà Sorrento Stresa Sucre Sud America Sumidero Tambo Machay Targu Mures Tash Rabat Taulabé Tegucigalpa Tiahuanaco Tierra del Fuego Tikal torre di Burana Torres del Paine Transfagarasan Trinidad Trujillo Tucan Travel Turpan Urbino Urumqi Ushuaia Uxmal Uyuni Vaduz Vagabondo Valdivia Valle de Elqui Valle di Fergana Valparaiso Veliko Tarnovo Venezia Viejo Palmar Vila do Abraão Viña del Mar Viñales Vize Wild Frontiers Xian Yambol Zamosc Ziwa Rhino Sanctuary